Dakar, Despres: "I miei risultati? Non ho aspettative"

Il transalpino della Peugeot spera di finire nella Top Five che già occupa, ma non sente alcuna pressione

Cyril Despres è forse il meno atteso dei quattro alfieri che Peugeot ha schierato nella sua campagna per cercare di portare a casa la Dakar 2016, categoria auto. Dopo una prima settimana molto complessa, in cui si è trovato fuori dalla Top Ten, negli ultimi tre giorni Cyril ha recuperato numerose posizioni.

Ora infatti è quinto nella classifica generale, un risultato ben al di sopra delle sue iniziali aspettative. Alla vigilia della 38esima edizione del rally raid Despres aveva fatto sapere di sperare in un arrivo nei primi dieci. Ora, a tre tappe dalla fine, gli obiettivi dovranno foratamente cambiare, ed essere più alti. 

"Sin dall'inizio di questa Dakar non avevo alcuna aspettativa e non ne avrò da qui al termine. Dovremo però essere pazienti nella tappa odierna. Oggi potrà andare meglio o peggio di ieri. Alla Dakar non sai mai cosa accadrà. Bisogna solo trovare un buon ritmo e deivertirsi", ha affermato Cyril a OmniCorse.it.

Despres pensa però di aver mostrato buoni progressi negli ultimi periodi e di aver corso bene nell'ultima tappa, la 10: "A Fiambala il terreno di gara era molto complicato. E? un posto dove può accadere di tutto. Lo scorso anno, ad esempio, ho perso la gara proprio in quel tratto e non volevo fare errori. Ma oggi ci siamo divertiti".

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Dakar
Evento Dakar
Sub-evento Stage 10: Belen - La Rioja
Piloti Cyril Despres
Team Peugeot Sport
Articolo di tipo Intervista
Tag auto, dakar, peugeot