Dakar, Tappa 10: ecco il possibile ordine di partenza

Proviamo a tracciare in base ai tempi di arrivo al CP2 l'ordine di partenza della Super Speciale Been-La Rioja

Mentre ancora la direzione gara sta decidendo come applicare il regolamento e che classifica emettere relativamente alla tappa di oggi, la numero 9 della Dakar 2016, per quel che riguarda le moto proviamo a tracciare in base ai tempi di arrivo al CP2 come sarebbe l'ordine di partenza di domani mattina per la Super Speciale Belen-La Rioja con i primi 25 mezzi che, come annunciato, saranno 10 auto, 10 moto e 5 camion mescolati fra loro.  

Calcolando tutti i tempi Toby Price su KTM partirebbe per primo, davanti ad altre 4 moto: l'Honda di Kevin Benavides, la Ktm di Stefan Svitko, la Husqvarna di Paulo Quintanilla e l'Honda di Ricky Brabec.

Alle spalle di Brabec partono le prime 4 vetture: Carlos Sainz (in totale sesto in partenza) su Peugeot, quindi Erik Van Loon su Mini, Mikko Hirvonen su Mini, e Giniel De Villiers su Toyota e poi nuovamente una moto, la KTM di Antoine Meo che partirà decimo dopo la Toyota di De Villiers e prima della Mini di Nasser Al Attiyah.

Adrien Van Beveren con la sua Yamaha prenderà il via dopo Al Attiyah e davanti a due moto: la Ktm di Gerard Farres e la Yamaha di Helder Rodrigues. A questo punto la sorpresa: Gerard De Rooy con il suo Iveco partirebbe 15° davanti alla Peugeot di Cyril Despres, mentre Xavier De Soultrait su Yamaha chiuderà i dieci delle moto partendo dopo Despres in 17. posizione.

A questo punto ancora due auto: Stephane Peterhansel su Peugeot e Yazeed Al Rajhi su Toyota. Dietro di loro ancora un camion, l'Iveco di Ton Van Genugten e poi la Mini di Orlando Terranova e la Century di Mark Corbett. Per chiudere il gruppo tre camion : il Kamaz di Karginov, l'Iveco di Villagra e il Kamaz di Nikolaev.

La tappa di domani prevede un totale di 562 chilometri suddivisi fra 284 di trasferimento per moto e quad e 278 di speciale. Il chilometraggio della speciale è lo stesso anche per auto e camion ma loro hanno un trasferimento molto più lungo perchè domani mattina – con partenza alle 4 da Belen - devono raggiungere Fiambalà, a circa 200 km da qui, dove è stato allestito il bivacco marathon per moto e quad e poi da lì procedere per circa 15 chilometri fino a trovarsi con gli altri concorrenti: in tutto domani le auto avranno 485 di trasferimento.

Alle 7 il via della super Fiambalà con l'ordine previsto in base ai tempi di speciale. I primi venticinque concorrenti partiranno staccati fra loro di 3 minuti uno dall'altro. La speciale prevede per la maggior parte dune e fuoripista e sarà, con ogni probabilità quella che deciderà questa Dakar 2016.

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Dakar , Moto Rally Raid
Evento Dakar
Sub-evento Mappa
Articolo di tipo Commento
Tag dakar, moto