Dakar, quasi 1.000 km per la 12esima tappa

481 quelli cronometrati per auto, moto e quad. Meno impegnativo il percorso dei camion

La tappa di domani, la dodicesima di questa Dakar 2016, prenderà il via da San Juan e raggiungerà per la seconda volta quest'anno, la cittadina di Villa Carlos Paz. La distanza è immensa: 931 chilometri di cui 481 di prova speciale e 450 di trasferimento.

Per la precisione gli equipaggi affronteranno un primo trasferimento di 414 km per poi entrare in una speciale prettamente da WRC, con fondo duro e scivoloso, lunga 481 chilometri, per moto, quad e auto. Alla fine un trasferimento di 36 km li porterà a Villa Carlos Paz. Diverso il tragitto per i camion che dopo i 414 di trasferimento affronteranno una speciale da 267 e poi un trasferimento di 185.

La prima moto lascerà il bivacco di San Juan alle 4 per entrare in speciale alle 9,20 mentre le auto partiranno alle 6,54 con speciale dalle 12,14. Molto più tardi i camion con partenza alle 8,45 dal bivacco e partenza nella loro speciale più corta alle 14,05.

Il briefing di questa sera è stata aperto da Etienne Lavigne ed è la seconda volta che i piloti lo vedono dal briefing di Buenos Aires. Ha voluto ricordare Thierry Sabine, nel trentennale della sua scomparsa, ed anche suo papà Gilbert, che oggi ha 93 anni e che Lavigne è passato a salutare prima di partire a dicembre per l'Argentina.

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Dakar
Evento Dakar
Sub-evento Mappa
Articolo di tipo Tappa
Tag auto, camion, dakar, moto, quad