Dakar, Cerutti risale in generale anche se dolorante

L'italiano della Husqvarna ora è 25esimo, pur avendo una contrattura che interessa collo e spalla

Dopo essere stato per diversi giorni subito fuori dalla top 30, oggi Jacopo Cerutti si è arrampicato fino al 25esimo posto nella classifica generale della Dakar 2016, grazie ad un'ottima 24esima piazza in questa prima metà della tappa Marathon: "La navigazione a parte due note, non difficili, era praticamente zero. Però bella, mi sono divertito. Per quanto riguarda l'altitudine pensavo peggio, invece ho preso delle pastiglie come avevano raccomandato quelli dell'organizzazione per l'altitudine e tutto è andato bene. Senti giusto un filo di affaticamento nelle cose un po' più toste, però bene".

C'è un dolore, come una forte contrattura che lo disturba da diversi giorni e gli fa male, coinvolgendo spalla e collo: "La spalla purtroppo, mi dà fastidio, soprattutto sull'asfalto. In speciale no per fortuna, ma su asfalto, specie quando ci sono le zone con il controllo di velocità, mi deconcentro e mi viene fuori un dolore un po' più forte. Però va meglio, un po' lo abbiamo sistemato e va decisamente meglio rispetto ai giorni precedenti".

Anche Cerutti montava il pneumatico creato apposta per le tappe marathon: "La gomma non si è assolutamente consumata, ha retto bene e non ci sono stati problemi". Per quanto riguarda la temperatura, invece c'è stato un po' freddo ad inizio giornata: "Per fortuna niente pioggia, ma stamattina al momento di salire faceva un freddo cane, poi però si è stabilizzato. Anche adesso negli ultimi chilometri c'era un clima ideale, si stava veramente bene".

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Dakar , Moto Rally Raid
Evento Dakar
Sub-evento Stage 4: Jujuy - Jujuy
Piloti Jacopo Cerutti
Articolo di tipo Intervista
Tag dakar, moto