Dakar, Sainz: "Sono sicuro che avrò un'altra occasione"

Lo spagnolo della Peugeot ha preso con filosofia il ritiro, arrivato proprio quando era in testa tra le auto

Carlos Sainz iniziava a vedere da vicino la chance di conquistare la sua seconda vittoria alla Dakar, dopo quella firmata nel 2010 con la Volkswagen. Ieri lo spagnolo della Peugeot è entrato nella decima tappa da leader della classifica, ma purtroppo un guasto tecnico sulla sua 2008 DKR lo ha costretto alla resa proprio sul più bello.

Il 53enne comunque sembra aver preso con filosofia l'accaduto e, pur non avendo ancora certezze sul suo futuro, sembra convinto che avrà un'altra chance per riprovarci: "Sono sicuro che presto avrò un'altra occasione, anche se dobbiamo aspettare e vedere cosa succede, perché manca ancora tantissimo tempo prima dell'edizione 2017".

Sulle cause del ritiro non ha potuto fare altro che confermare quanto era già stato detto dalla Casa francese: "La traversa che connette il cambio al motore si è rotta e ci ha impedito di continuare. Abbiamo perso un sacco di tempo nella speciale, ma abbiamo fatto tutto il possibile per raggiungere il bivacco e continuare. Purtroppo questa non è una vettura semplice da riparare, quindi c'era veramente poco che potessimo fare".

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Dakar
Evento Dakar
Sub-evento Stage 10: Belen - La Rioja
Piloti Carlos Sainz
Team Peugeot Sport
Articolo di tipo Intervista
Tag auto, dakar, peugeot