Clio Cup Italia: doppietta di Ricciarini al Mugello

condivisioni
commenti
Clio Cup Italia: doppietta di Ricciarini al Mugello
Di:

Prova di forza del pilota Essecorse, che si impone sia in Gara 1 che in Gara 2 in Toscana. Podio anche per Danetti, Bensi e “Due”.

Un weekend da incorniciare al Mugello per Cristian Ricciarini, che in occasione del primo appuntamento stagionale della Clio Cup Italia, ha regalato una doppia vittoria al team Essecorse di Stefano Secci.

La prima gara dell'appuntamento inaugurale della Clio Cup Italia 2020 ha visto tornare in cattedra uno dei veterani del monomarca riservato alle berline Renault.

Due titoli (l'ultimo conquistato nel 2016) e un palmarès invidiabile per Cristian Ricciarini, autore ieri di una doppia pole in qualifica e oggi ancora davanti a tutti con i colori della Essecorse.

A rendergli la vita difficile solo all'inizio è stato Massimiliano Danetti, alla sua prima uscita con la PMA Motorsport, scattato bene dalla prima fila e subito al comando. Ma dopo una sola tornata Ricciarini si è riappropriato della posizione di testa e da quel momento in avanti non l'ha più ceduta a nessuno.

Danetti invece ha concluso meritatamente secondo, ma non senza ingaggiare un bel testa a testa con il debuttante di lusso Giulio Bensi, in forze al team Faro Racing.

Quest'ultimo sulla sua pista di casa è subito salito sul podio.

Grande bagarre alle sue spalle tra "Due" (Oregon Team), Fulvio Ferri (Faro Racing) e Lorenzo Vallarino (MC Motortecnica). Poi ad avere la meglio è stato Ferri, che in questa occasione si alterna al volante con l'altro nuovo arrivo Roberto Macina.

"Due" ha terminato quinto, ma una penalizzazione di 25" per un contatto iniziale che ha messo fuori dai giochi il rientrante Ermes Della Pia, lo ha definitivamente relegato decimo.

A chiudere nella "top 5" è stato così Vallarino. Dietro di lui nell'ordine Ercole Cipolla, sempre con una vettura del team Faro Racing, e l'ottimo rookie Alessandro Tarabini, settimo con la seconda RS 1.6 turbo dell'Oregon Team.

Manuel Stefani (Essecorse), l'altro esordiente Andrea Chierichetti (MC Motortecnica) e appunto "Due" hanno completato l'ordine dei primi dieci.

Nella seconda manche, Ricciarini si è fatto trovare pronto alle spalle del pluricampione del monomarca Renault, Giacomo Trebbi.

Il giovane portacolori della Explorer Motorsport è stato autore di una gara dalla condotta perfetta, in cui ha battagliato sempre all’insegna della correttezza con Danetti, quest’ultimo fermo in ghiaia a seguito di un’uscita all’Arrabbiata 1.

A completare il podio di Gara 2 è stato “Due” (Oregon Team), che grazie ad un passo costante è riuscito ad ottenere una buona terza posizione.

Interessante il duello per il quarto piazzamento tra Lorenzo Vallarino (MC Motortecnica) ed Ermes Della Pia (Melatini Racing), con quest’ultimo che nelle fasi conclusive non è riuscito a chiudere la porta al suo diretto rivale.

Nota di merito per Ercole Cipolla, sesto in entrambe le gare al volante di una delle Clio della Faro Racing con cui ha preceduto gli esordienti Alessandro Tarabini (Oregon Team) e Roberto Macina (Faro Racing), rispettivamente settimo ed ottavo.

A chiudere la “top 10” sono stati Manuel Stefani (Essecorse) e Andrea Chierichetti (MC Motortecnica).

Da segnalare la buona performance di Giulio Bensi (Faro Racing), costretto al ritiro per una foratura quando era in lizza per il piazzamento d’onore.

La Clio Cup Italia riaccenderà i motori per il secondo appuntamento dell’anno tra due settimane sul circuito di Misano (1-2 agosto).

Clio Cup Italia: MC Motortecnica conferma Lorenzo Vallarino

Articolo precedente

Clio Cup Italia: MC Motortecnica conferma Lorenzo Vallarino

Prossimo Articolo

Clio Cup Italia: a Misano poker di Ricciarini

Clio Cup Italia: a Misano poker di Ricciarini
Carica commenti

Riguardo questo articolo

Serie Clio Cup Italia
Evento Mugello
Sotto-evento Gara
Location Mugello
Autore Redazione Motorsport.com