Clio Cup, Imola: Pouget mette la firma su Gara 2

Il francese si impone nell'Europeo sul Santerno, doppio successo per Guillot nel Gruppo A, dove a podio vanno anche Jurado e Sandrucci.

Clio Cup, Imola: Pouget mette la firma su Gara 2

Due gare due vincitori differenti nella Clio Cup Europe, che è approdata a Imola questo fine settimana in occasione del quarto round stagionale del Gruppo A dedicato all’Italia.

Sabato a mette tutti dietro in occasione della prima manche è stato Marc Guillot (Milan Competition), che ha assaporato una doppia vittoria visto che il pilota transalpino è in lizza per il raggruppamento tricolore.

Nella seconda manche di oggi invece ad imporsi è stato David Pouget, abile nel sferrare nelle battute finali l’attacco decisivo nei confronti di Guillot, che in ogni modo ha centrato così una doppietta nella serie italiana che lo proietta in vetta al raggruppamento.

A completare il podio tutto francese è stato il leader della classifica assoluta Nicolas Milan, il quale ha preceduto nell’ordine i connazionali Anthony Jurado, Alexander Albouy e Kevin Jimenez.

A mettersi in luce è stato ancora una volta Gustavo Sandrucci, che al volante di una Clio del team Progetto E20 Motorsport ha confermato di avere tutte le carte in regola per competere per la parte alta della classifica, dopo essere salito sul gradino più basso del podio del Gruppo A.

Bene anche Giacomo Trebbi, autore di un’ottima prestazione che lo ha visto battagliare ad armi pari con i piloti francesi per buona parte della corsa, in cui gradualmente ha perso alcune posizioni fino a transitare ottavo sotto la bandiera a scacchi proprio alle spalle di Sandrucci.

L’alfiere della MC Motortecnica ha inoltre conquistato il primato nella Challengers davanti a Lorenzo Nicoli e Alessio Alcidi (Caal Racing), con quest’ultimo che torna a casa nella veste di leader di questa classifica in cui ha scavalcato Filippo Berto (Oregon Team).

Sorte avversa invece per Gabriele Torelli (Faro Racing) che dopo il contatto di gara ieri e un inconveniente tecnico nella gara di oggi ha perso punti importanti per la lotta al titolo.

Nella classifica Gentlemen, Alessandro Sebasti Scalera, grazie al successo di oggi ha ripreso il comando delle operazioni, mentre Quinto Stefana ha dovuto sventolare bandiera bianca a seguito di un problema tecnico riscontrato sulla sua vettura. A completare il podio riservato agli esperti piloti Renault sono stati “Due” e Andrea Argenti (SI Racing Team).

Da evidenziare la prestazione di Mario Cornicchia di Motorbox che questo fine settimana si è alternato alla guida della vettura numero 333 con Marco Congiu di Motorsport.com e Motor1.com nella Clio Cup Press League.

Il raggruppamento A della Clio Cup riaccenderà i motori dopo la pausa estiva al Red Bull Ring nel fine settimana dell’11 e 12 settembre.

condivisioni
commenti
Clio Cup, Imola: a Guillot Gara 1, podio Sandrucci-Silvestrini

Articolo precedente

Clio Cup, Imola: a Guillot Gara 1, podio Sandrucci-Silvestrini

Prossimo Articolo

Renault Clio Cup 2021: non chiamatela "entry-level"

Renault Clio Cup 2021: non chiamatela "entry-level"
Carica commenti