Clio Cup, Imola: a Guillot Gara 1, podio Sandrucci-Silvestrini

Il weekend di Imola della Clio Cup Europe è entrato nel vivo con il primo turno ufficiale e la prima gara, alla quale ha partecipato anche Motorsport.com con Marco Congiu.

Clio Cup, Imola: a Guillot Gara 1, podio Sandrucci-Silvestrini

Marc Guillot ha celebrato il secondo successo stagionale. Il portacolori della Milan Competition è stato abile nel lanciare la stoccata decisiva nei confronti del compagno di squadra, nonché leader della serie europea, Nicolas Milan al rientro della safety car nelle battute finali della corsa.

Alle loro spalle hanno terminato le ostilità Alexander Albouy e David Pouget (GPA Racing), rispettivamente terzo e quarto.

A convincere è stato anche Gustavo Sandrucci (Progetto E20 Motorsport), che sul tracciato del Santerno è rientrato nella serie Renault di cui detiene il primato dell’edizione italiana del 2017.

Il viterbese dopo essere scattato dall’ottava casella ha progressivamente conquistato il quinto posto assoluto e il secondo del Gruppo A, vinto proprio da Guillot.

A completare il podio del raggruppamento dedicato all’Italia è stato un altro pilota della compagine guidata da Andrea Corinaldesi, ovvero Paolo Maria Silvestrini.

Bene anche Federico Scionti (Scuderia Costa Ovest) in lizza per il quinto piazzamento per buona parte della gara proprio con Sandrucci, fino a chiudere ottavo assoluto alle spalle di Mathieu Lannepoudenx.

A completare la top10 sono stati Alessandro Sebasti Scalera primo tra i Gentlemen e il pluricampione Cristian Ricciarini (Essecorse), che in Romagna ha disputato la sua prima gara al volante della Clio Cup di quinta generazione.

Da segnalare l’undicesimo piazzamento di Gabriele Torelli, protagonista nella qualifica di questa mattina in cui ha strappato la seconda fila allo scadere del tempo utile.

In Gara 1 il pilota di Scandiano al secondo giro è rimasto coinvolto in un contatto con Anthony Jurado, che ha costretto il francese a sventolare bandiera bianca, mentre l’italiano ha riportato alcuni danni che hanno compromesso la sua performance.

In ogni modo l’alfiere della Faro Racing è riuscito a scavalcare in classifica Jurado, mentre Guillot ha recuperato punti importanti che lo vedono ad appena quattro lunghezze dalla vetta del Gruppo A, che attualmente è in mano allo stesso Torelli.

Nella classe Challengers ad avere la meglio è stato Mickael Carree davanti ad Alessio Alcidi (Caal Racing), nuovo leader del raggruppamento mentre Lorenzo Nicoli (Progetto E20 Motorsport) ha chiuso in terza posizione.

A tenere tutti con il fiato sospeso è stato Filippo Berto (Oregon Team), che si è capottato sulla sabbia all’ottavo giro (senza conseguenze per il pilota) e che ha costretto l’unica neutralizzazione della gara.

Nota di merito per Marco Congiu che ha tenuto alti i colori di Motorsport.com e Motor1.com nella Clio Cup Press League by Renault Italia.

Domani il secondo turno ufficiale è previsto alle 9.40, mentre la manche conclusiva del weekend è in programma alle 16.20. Confermata la diretta sulla pagina Facebook Renault Sport Series e sul canale YouTube Renault Sport.

condivisioni
commenti
Clio Cup: a Imola sfida Torelli-Jurado, c'è anche Motorsport.com
Articolo precedente

Clio Cup: a Imola sfida Torelli-Jurado, c'è anche Motorsport.com

Prossimo Articolo

Clio Cup, Imola: Pouget mette la firma su Gara 2

Clio Cup, Imola: Pouget mette la firma su Gara 2
Carica commenti