Collaudato il percorso del 50° Trofeo Luigi Fagioli

Collaudato il percorso del 50° Trofeo Luigi Fagioli

La prima finale del Campionato Italiano Velocità Montagna andrà in scena a Gubbio dal 21 al 23 agosto

Con la gara alle porte sono iniziati i lavori di allestimento per il 50° Trofeo Luigi Fagioli, prima finale del Campionato Italiano Velocità Montagna di scena a Gubbio dal 21 al 23 agosto.

Sul percorso umbro è dunque tempo di "lavori in corso" e tappa fondamentale per l'organizzazione è stato il collaudo del tracciato che sarà teatro delle super sfide che assegneranno il Tricolore. Nei giorni scorsi il restyling della strada è stato completato e gli enti preposti hanno dato l'ok allo spettacolare percorso di gara che dal centro storico della città sale per 4150 metri fino a Madonna della Cima attraverso la Gola del Bottaccione e che oltre al CIVM ospiterà i protagonisti del Trofeo Italiano (TIVM), le più belle auto storiche e piloti italiani e stranieri.

Per lo scenario di gara le principali novità hanno riguardato operazioni di ripulitura completa e diverse migliorie, anche logistiche, con interventi intrapresi in sinergia con la Provincia di Perugia, il Comune di Gubbio e privati, con tanto di ausilio di alcune tecnologie ad alta professionalità della ditta Fratelli Argentina via Leonardo da Vinci. Alcuni interventi interessano ora anche l'area paddock, unica nel panorama della specialità poiché interna e lungo le mura della città medievale, e la zona arrivo, dove ad accogliere piloti e addetti ai lavori ci saranno una innovativa hospitality e un motorhome.

Le iscrizioni alla cronoscalata sono aperte fino a tutto martedì 18 agosto. Poi venerdì sono in programma le verifiche sportive e tecniche, sabato le prove ufficiali e domenica le due salite di gara. Venerdì si tiene anche la serata celebrativa per l'anniversario storico dell'evento, con cerimonia di consegna del Memorial Barbetti al grande ingegnere della Ferrari Mauro Forghieri, altri ospiti speciali e le premiazioni dei concorsi di disegno e fotografia, le cui opere sono già presenti insieme ad altro materiale nella mostra sulla storia del Trofeo Fagioli aperta fino al 25 agosto alla Galleria della Porta (corso Garibaldi).

Di spicco l'interesse mediatico della manifestazione, che vedrà la presenza in gara della Citroen C3 Max della 2T Course & Reglage, che dopo i buoni riscontri in pista ha deciso di far debuttare l'auto in salita proprio a Gubbio con al volante il giornalista/pilota Emiliano Perucca Orfei del sito Automoto.it, al quale si aggiunge la presenza di Lorenzo Leonarduzzi. Il noto giornalista di RaiSport prenderà il via per realizzare uno speciale tv al volante di una Mini Cooper del team AC Racing.

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati CIVM
Articolo di tipo Ultime notizie