Massei cala il tris in gara 1 al Mugello

Massei cala il tris in gara 1 al Mugello

Il pilota della Yamaha per ora è stato l'unico ad imporsi in questa stagione

Non ha avuto rivali neanche al Mugello, Fabio Massei. Il giovane romano del Team Pielle-Villasandra ha conquistato ieri pomeriggio in terra Toscana il suo terzo successo consecutivo (tre vittorie su altrettante tappe disputate, per lui) dando a tutti i suoi avversari un’ulteriore dimostrazione di forza. Scattato forte dalla pole position, Fabio ha inanellato una serie di giri veloci che gli hanno permesso di tagliare il traguardo con oltre tre secondi di vantaggio sul secondo classificato. “Abbiamo provato già giovedì sia sull’asciutto che sul bagnato con ottimi risultati – dice Fabio parlando della gara in programma domani - correre con la pioggia è sempre rischioso ma non ho problemi. Ovviamente, speriamo nel sole. Siamo tutti allo stesso livello e ad ogni gara esce sempre fuori un pilota nuovo ma io non penso a fare un elenco degli avversari più pericolosi… sono qui per vincere”. Secondo un ottimo Lorenzo Zanetti. Il pilota del Team TNT Racing, alfiere Yamaha, è riuscito così a riscattare la sfortunata prestazione di Monza (caduta a poche tornate dal termine) battendo al fotofinish Giuliano Gregorini. “Mi sono concentrato sul raggiungimento del risultato perché a Monza ho buttato via una gara praticamente vinta – dice Lorenzonei due giorni di prove abbiamo lavorato bene e colmato il gap con Massei. Domani cercherò la vittoria”. Giuliano Gregorini (Yamaha – Team Elle2 Ciatti), ha perso per un soffio il secondo posto ma alla fine ha centrato un risultato che gli ha permesso di salire al quarto posto in campionato e di puntare deciso al podio assoluto. “La gara è andata molto bene, sono partito forte e anche se in staccata ho perso un po’ di posizioni, poi ho recuperato. Fabio è andato subito via e io ho fatto una bella battaglia con Zanetti. Per domani non faccio differenza tra asciutto e bagnato, darò il massimo come sempre”. Da segnalare il problema tecnico che ha costretto al ritiro il campione in carica, Andrea Boscoscuro, mentre lottava per la top five. Stesso discorso per Lorenzetti e Farinelli, bravi a correre tra i primi fino all’ultimo giro, quando sono stati messi fuori causa da due cadute. In campionato, Massei è sempre più leader a punteggio pieno con 75 punti. Secondo è Lombardi a 45 seguito da Zanetti a 40, Gregorini e Marcheluzzo a 24.

CIV - SS600 - Mugello - Gara 1

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati CIV Superstock 600
Piloti Fabio Massei
Articolo di tipo Ultime notizie