Il titolo 2010 va ad Ivan Goi

Il titolo 2010 va ad Ivan Goi

Il pilota dell'Aprilia si è piazzato secondo nella gara conclusiva al Mugello

Neanche il tempo di proclamare quella della Stock 600 come la più bella gara della stagione tricolore che la Stock 1000 ha dato vita ad un’altra battaglia da ricordare. Anche in questa categoria sono stati dieci i piloti a giocarsi i tre gradini del podio, facendo da splendida chiusura al CIV 2010. Il più veloce sotto la bandiera a scacchi, in questa classe, è stato il fiorentino Lorenzo Alfonsi, che sul circuito di casa e in sella alla BMW del Kuja Racing ha regolato sul traguardo Ivan Goi e Luca Verdini. “Sono molto contento perché prima di oggi al Mugello non avevo mai stabilito la pole e ne vinto una gara nel CIV – dice il fiorentino – peccato per aver iniziato tardi questa avventura con BMW e Kuja Racing ma sono comunque soddisfatto perché abbiamo un’ottima base per il prossimo anno. E’ stata una gara difficile ma alla fine ce l’ho fatta e sono felice”. Secondo di giornata ha chiuso il mantovano Ivan Goi, che con i 20 punti centrati al Mugello si è portato a casa il titolo italiano della categoria. In sella all’Aprilia preparata del Team Ecodem Racing, Ivan ha chiuso al meglio una stagione estremamente positiva. “E’ stata una gara tosta ma sono comunque all’attacco, facendo il massimo che ho potuto – dice il nuovo campione - ringrazio tutti quelli che mi sono stati vicino quest’anno. Il titolo? Lo dedico alla squadra, alla mia famiglia, alla mia ragazza e a quelli che hanno creduto in me”. Terzo il marchigiano Verdini, fin qui unico rivale di Goi per il titolo. Il portacolori dell’Emmebi Team, in pista con una Honda, è salito così anche sul podio assoluto di campionato, con il secondo posto finale. “Ho fatto il massimo, è stata una gara difficile e non ho mai smesso di crederci. Purtroppo mi sono mancati i punti della gara di Vallelunga e l’errore di Misano ma è stata una grandissima stagione perché se penso che ero a piedi fino ad aprile e ora ho chiuso secondo in campionato... ringrazio Adopt a Rider, Emmebi Team e Pirelli”. Alle spalle dei primi tre, il duo del Team Lorini, Andrea Antonelli e Eddi La Marra, entrambe wild-card in sella alla Honda. Nella zona “calda” finiscono anche gli ottimi Boscoscuro, Baiocco, Della Ceca, Dell’Omo (terzo in campionato con la Suzuki del Team Suriano) e Seaton, che insieme ai primi hanno dato vita ad uno spettacolo degno del CIV 2010.

CIV - Superstock 1000 - Mugello - Gara

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati CIV Superstock 1000
Piloti Ivan Goi
Articolo di tipo Ultime notizie