Verdini la spunta in una battaglia a quattro

Verdini la spunta in una battaglia a quattro

Molto tirata gara 1 del Mugello: Goi con il secondo posto mantiene la testa della classifica

Verdini, Goi, Muzio e Bussolotti. Questi i quattro grandi protagonisti della gara Stock 1000 corsa ieri al Mugello. I “quattro moschettieri” hanno salutato subito la compagnia, portandosi subito in fuga e giocandosi la vittoria fino alla bandiera a scacchi. Alla fine, il più bravo è stato Luca Verdini, che è riuscito a sfruttare al meglio l’ultimo passaggio per mantenere quei metri di vantaggio nei confronti di un agguerrito Ivan Goi. Verdini, pilota Honda dell’Emmebi Team ha così centrato per otto centesimi la sua prima vittoria stagionale. “Mi sentivo bene, guidavo molto forte e ho centrato un grande risultato – dice il vincitore del Mugello - nei primi giri ho provato ad andare via ma Ivan era sempre lì. Per fortuna verso metà gara sono riuscito a prendere quel secondo di vantaggio che si è rivelato utile ai fini della vittoria. Il campionato? E’ dura, Ivan è un grande avversario ma io ci proverò fino all’ultima gara”. Ivan Goi (Aprilia – Ecodem Racing) ha provato fino all’ultimo a conquistare la seconda vittoria stagionale ma alla fine ha dovuto arrendersi alla “giornata perfetta” di Verdini. Il mantovano, comunque, ha conquistato 20 punti che gli permettono di mantenere con tranquillità la testa della classifica. “Oggi la moto andava bene, non avevo grossi problemi e sono riuscito a guadagnare punti per la classifica. La lotta per il campionato? Devo stare attento a Verdini, Muzio e Bussolotti”. Primo podio al CIV per Marco Muzio. Il portacolori della Scuderia Improve, in pista con la Honda, ha concluso così una giornata davvero positiva, che tra l’altro l’ha visto partire dalla pole position centrata ieri. “Oggi ci siamo divertiti – dice Marco - ho fatto una bella gara anche se verso la fine ho avuto un problema di gomme e non sono riuscito a fare la differenza. Per il campionato mi aspetto di fare bene a tutte le gare e di lottare per le prime posizioni. Domani? Speriamo nel sole…” Uno dei protagonisti della stagione 2009, Riccardo Della Ceca (Yamaha – Team Rosso e Nero) ha chiuso quinto conquistando i primi punti del 2010 mentre in ombra ha corso Danilo Dell’Omo, tra i protagonisti a Vallelunga ma poco incisivo sia a Monza che qui al Mugello in sella alla Suzuki di Suriano Racing. Salvatore, Colucci, Baiocco e Conti completano la top ten. La classifica di campionato vede Goi in testa con 65 punti, seguito da Verdini a 41, Bussolotti a 37, Dell’Omo a 34 e Muzio a 30

CIV - STK1000 - Mugello - Gara 2

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati CIV Superstock 1000
Piloti Luca Verdini
Articolo di tipo Ultime notizie