Che rimonta per Ferruccio Lamborghini!

Che rimonta per Ferruccio Lamborghini!

Il bolognese si è imposto in gara 1 al Mugello dopo una bella lotta a cinque

In cinque si sono giocati la vittoria della terza tappa stagionale della Supersport. Ad avere la meglio, tra Dionisi, Vizziello, Migliorati, Tamburini e Lamborghini, è stato proprio quest’ultimo, grazie ad una gara magistrale. Perché è riuscito a battere alcune delle “vecchie volpi” della categoria e perché è stato autore di una rimonta strepitosa. Dalla pole position, infatti, il bolognese Ferruccio (Yamaha – Media Action by Prorace) non è scattato forte e un contatto con un altro pilota gli ha fatto perdere fiducia nella moto durante i primi passaggi. “Sapevamo sin dalle prove che sarebbe stato tempo incerto ma eravamo a posto sia con l’assetto da bagnato che da asciutto – dice il vincitore - sono partito male e un pilota dietro mi ha toccato ma quando ho visto gli altri andare via mi sono fatto forza e, vedendo che comunque giravo bene, mi sono detto che avrei potuto farcela. Alla fine è andata bene”. Secondo, dopo essere stato a lungo in testa, ha chiuso il laziale Ilario Dionisi, che puntava a vincere sulla pista di casa del suo team (la fiorentina Scuderia Improve) ma che è riuscito comunque a portare a casa 20 punti importanti per il titolo: “La moto andava abbastanza bene e anche le gomme – dice l’alfiere Honda - speravo in una gara a asciutta, perché sull’acqua faccio un pò più fatica e sono stato in parte accontentato. Quando mi ha passato Lamborghini non sono riuscito a tenere la sua scia ma per domani speriamo di fare ancora bene. Avevo troppa voglia di rifarmi dalla brutta gara di Monza…”. Sul terzo gradino del podio un altro giovane, il romagnolo Roberto Tamburini, al secondo podio dopo la bella gara di Vallelunga in sella alla R6 del Bike Service Racing Team. “La gara è andata bene, dopo una buona partenza ho provato a stare davanti ma ho capito che non eravamo messi troppo bene con la ciclistica e così mi sono accontentato. Grazie al team, domani cercheremo di fare meglio”. Nel gruppetto di testa hanno corso da protagonisti anche Gianluca Vizziello (Honda – Velmotor 2000) e Cristiano Migliorati (Puccetti Racing Kawasaki), rispettivamente quarto e quinto al traguardo. A completare la top ten, Giansanti, Gramigni, Erbacci, Barone e Lai. Da notare al secondo giro, la caduta di Alessio Velini ed i ride through (per partenza anticipata) di Ciavattini e Clementi. La classifica di campionato è molto corta: comanda infatti Lamborghini con 54 punti, seguito da Dionisi a 49, Vizziello a 47, Tamburini a 43 e Migliorati a 42.

CIV - Supersport - Mugello - Gara 1

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati CIV Supersport
Piloti Ferruccio Lamborghini
Articolo di tipo Ultime notizie