Sandi si è imposto a Misano

Sandi si è imposto a Misano

Si tratta della prima vittoria per l'Aprilia nella classe regina del campionato italiano

Dopo tre gare chiuse anzitempo, Federico Sandi riesce finalmente a passare sotto la bandiera a scacchi e lo fa da vincitore. Partito forte dalla prima fila, il ligure del Gabrielli Michelin Racing Team è riuscito a prendere subito un buon margine di vantaggio sul trio Barni Racing Team formato da Polita, Conforti e Cruciani. Federico è stato bravo a gestire quel secondo e mezzo soprattutto nei giri finali, quando il marchigiano Alessandro Polita ha messo la “settima”, passando il compagno di squadra Conforti e provando ad attaccare la testa della gara. “Abbiamo fatto una bella gara – dice Sandi - sono partito in testa e ho tenuto il mio ritmo cercando di sbagliare il meno possibile. Negli ultimi quattro giri la gomma anteriore era finita ma sono riuscito ad amministrare il vantaggio. Sono contento, è stata una grande gara e ringrazio tutti quelli che mi hanno permesso di raggiungere questo risultato”. Secondo posto per il leader della classifica generale, Polita, che grazie a questo risultato allunga il suo vantaggio. “Sono partito male e quando ho raggiunto Luca ho cercato varco per passare. Quando ci sono riuscito ho cercato di spingere ma all’ultimo giro ho preso dei rischi e così ho pensato al campionato e a tenermi il secondo posto”. Sul terzo gradino del podio il lombardo Conforti, in crisi di gomme nel finale ma bravo ad evitare rischi inutili e a portarsi a casa 16 punti buoni per il campionato. “Sono soddisfatto della mia gara, ho cercato di andare a prendere Federico ma nel finale non avevo più gomme e per questo motivo ho preferito tirare i remi in barca”. Quarto, più staccato, si è presentato sul traguardo il marchigiano Stefano Cruciani, che questa volta non è riuscito a tenere il passo degli altri due piloti “targati” Barni mentre quinto ha chiuso Marco Borciani (Ducati) che alla fine ha vinto il duello con il ternano Danilo Petrucci (Kawasaki). Completano la top ten, Alesso Aldrovandi, Enrico Pasini, Flavio Gentile e Lorenzo Mauri.

CIV - Superbike - Misano - Gara

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati CIV Superbike
Piloti Federico Sandi
Articolo di tipo Ultime notizie
Tag cinéma