Vittoria di Romano Fenati, che accorcia la classifica

Ora i primi tre si trovano racchiusi in soli 3 punti

Vittoria di Romano Fenati, che accorcia la classifica
E’ stata la domenica perfetta, per Romano Fenati. Il pilota marchigiano in forze al Team Italia Gabrielli non ha avuto rivali nella gara 125 di Vallelunga, dimostrando di credere fortemente nel titolo italiano 2011. Obiettivo della vigilia era recuperare più punti possibili su Niccolò Antonelli e Kevin Calia, rispettivamente primo e secondo della classifica prima del round romano. Così è stato. Autore di una gara senza sbavature, il 15enne Fenati è passato sul traguardo con oltre otto secondi di vantaggio: segno, questo, di una prestazione matura e del grande equilibrio esistente nella ottavo di litro edizione 2011. “Alla partenza sono riuscito a superare e staccare Antonelli e da quel momento ho capito che avevo in mano la vittoria – dice Romano – la cosa più importante è aver recuperato terreno in classifica e ora non vedo l’ora che arrivi il Mugello per giocarmi tutto con Niccolò e Kevin”. Grazie a questa affermazione, Fenati recupera punti in classifica e ora si ritrova a – 3 dal secondo arrivato, Antonelli. Il leader del campionato non è riuscito a tenere la scia del compagno di squadra nel team Gabrielli (Aprilia) ma ha limitato ottimamente i danni con 20 punti nel carniere. “Ci ho provato ma oggi non era possibile vincere – rivela Niccolò – alla fine ho pensato a portare a casa punti importanti per rimanere in testa alla classifica. Ho tre punti da gestire, al Mugello sarà davvero bella”. Il più deluso del trio di testa è l’imolese Kevin Calia, che dopo aver tagliato il traguardo al terzo posto (anche se in difficoltà a causa di un calo del motore) è stato squalificato in sede di verifica a causa di un'irregolarità tecnica trovata sull'Aprilia MGP Racing - 2B. Il terzo gradino è andato quindi all'ottimo Hiroki Ono, che in sella alla Rumi era riuscito nelle ultime tornate ad agguantare un Calia in crisi, senza riuscire però a sfruttare in pieno l'occasione da podio. Quarto si è piazzato il campione in carica della Coppa Italia 2 tempi, Michael Ruben Rinaldi, che a Vallelunga ha potuto sfruttare una “presenza premio” per la vittoria centrando una promettente top five. A Parziani, Giorgi, Baldassarri, Valtulini e Giacomini le posizioni dalla quinta alla decima. Da segnalare le scivolate di Andrea Mantovani e di Miroslav Popov: il pilota ceco è finito fuori pista mentre lottava per il podio di tappa.
condivisioni
commenti
Dellorto fornitore delle centraline per la Moto3

Articolo precedente

Dellorto fornitore delle centraline per la Moto3

Prossimo Articolo

Fenati sul tetto d'Europa della classe 125 Gp

Fenati sul tetto d'Europa della classe 125 Gp
Carica commenti

Riguardo questo articolo

Serie CIV 125
Autore Redazione Motorsport.com