Formula 1
14 nov
-
17 nov
Evento concluso
28 nov
-
01 dic
Evento concluso
MotoGP
01 nov
-
03 nov
Evento concluso
15 nov
-
17 nov
Evento concluso
WRC
24 ott
-
27 ott
Evento concluso
14 nov
-
17 nov
Evento concluso
WSBK
11 ott
-
13 ott
Evento concluso
24 ott
-
26 ott
Evento concluso
Formula E
23 nov
-
23 nov
Evento concluso
G
Santiago ePrix
17 gen
-
18 gen
Prossimo evento tra
38 giorni
WEC
08 nov
-
10 nov
Evento concluso

Giacomo Pollini si laurea Campione Italiano Sport Prototipi

condivisioni
commenti
Giacomo Pollini si laurea Campione Italiano Sport Prototipi
Di:
6 ott 2019, 15:28

Al termine di gara 2 al Mugello vinta dal rivale Riccardo Ponzio (SG Motors), campione di Coppa Under 25 e vicecampione assoluto dopo l’applicazione degli scarti, l’alfiere del Giacomo Race conquista la corona tricolore salendo sul terzo gradino del podio.

Al termine di un testa a testa appassionante e conclusosi solo al traguardo dell’ultima gara della stagione corsasi al Mugello, Giacomo Pollini si laurea Campione Italiano Sport Prototipi.

Una corona tricolore che arriva con il terzo posto in una gara 2 dominata proprio da Riccardo Ponzio, il suo generosissimo antagonista che è vicecampione con il maggior numero di punti poi ridotti per applicazione degli scarti e firma la Coppa ACI Sport Under 25, dopo che in Gara 1 ad imporsi era stato proprio Pollini.

Un confronto di straordinario equilibrio con il 23enne bresciano neocampione dopo una stagione che, sulle dieci gare disputate, lo ha visto firmare 3 vittorie e 7 piazzamenti nella Top-5, oltre a sette a 7 giri più veloci e 3 pole position. E questa impressionante sequenza di risultati è stata quasi eguagliata solo dal 22enne pescarese di SG Motors, autore di 3 vittorie e 9 piazzamenti in Top-5 sulle dodici gare disputate.

La gara dove è incoronato il nuovo Campione, che, tra l’altro, dopo il terzo posto conquistato lo scorso anno, succede al cugino Matteo sempre nei colori di Giacomo Race, ha visto anche altri grandi protagonisti.

A partire da Federico Scionti che firma il secondo posto ed il giro più veloce dopo un confronto cronometrico terminato solo al penultimo giro e da Mirko Zanardini, purtroppo costretto a perdere posizioni per un testacoda nel finale e proprio quando era impegnato a gestire gli attacchi del romano di Scuderia Costa Ovest. Per il bresciano di Bad Wolves, nono al traguardo, arriva comunque il prezioso terzo posto assoluto nel Campionato Italiano.

Sugli scudi anche gli svedesi di RPM Scandinavia con Simon Hultén in lotta con Pollini nella fasi iniziali ed alla fine quarto, mentre Erik Stillman è sesto al traguardo, ma guadagna una posizione dopo la penalità di 5 secondi inflitta a Davide Uboldi per un errore nella procedura di partenza lanciata e così classificato sesto.

Con il settimo posto assoluto, Stefano Attianese (Ascari Drier Academy) chiude al secondo posto della Coppa ACI Sport Master dove ad imporsi è Joe Castellano, che si conferma invincibile highlander della serie tricolore con l’11esimo posto al traguardo nonostante i postumi dell’impatto subito dopo il traguardo di gara 1.

Completano la Top-10 gli altri due alfieri di Giada Engineering, Filippo Caliceti ed il 19enne ex-kartista e figlio d’arte Massimo Santin, al debutto assoluto sotto lo sguardo attento di papà Alessandro, Campione Italiano Formula Tre nel 1984.

Giacomo Pollini, ASD Giacomo Race

Giacomo Pollini, ASD Giacomo Race

Photo by: acisportitalia.it

Prossimo Articolo
CISP: A Vallelunga le vittorie vanno a Ponzio e Pollini

Articolo precedente

CISP: A Vallelunga le vittorie vanno a Ponzio e Pollini

Carica commenti

Riguardo questo articolo

Serie CISP
Evento Mugello
Location Mugello
Autore Redazione Motorsport.com