Davide Uboldi si impone sul bagnato in Gara 1 a Monza

condivisioni
commenti
Davide Uboldi si impone sul bagnato in Gara 1 a Monza
Redazione
Di: Redazione
01 mag 2016, 09:14

Il pluricampione della Eurointernational si impone dalla prima staccata dove ha la meglio sul poleman Walter Margelli, secondo sulla Norma Nannini Racing. Ottimo terzo Fabio Emanuele al volante della Wolf di Emotion Motorsport.

Davide Uboldi, Ligier JS Evo 2 E CN2 #8, Eurointernational
Davide Uboldi, Eurointernational
Il vincitore di Gara 1 Davide Uboldi, Eurointernational
Walter Margelli, Norma-M20F-CN2 #5, Nannini Racing
Walter Margelli, Norma-M20F-CN2 #5, Nannini Racing
Walter Margelli, Norma-M20F-CN2 #5, Nannini Racing
Eugenio Pisani, Norma-M20F-CN2 #11
Fabio Emanuele, Wolf GB 08-CN2 #18, Emotion Motorsport
Walter Margelli, Nannini Racing
Giancarlo Pedetti, Norma-M20F-CN2 #14, CMS Racing Cars

È stata sufficiente la prima staccata per regalare la vittoria a Davide Uboldi ed alla Ligier JS53 Evo2E di Eurointernational nella prima gara valevole per il secondo appuntamento del Campionato Italiano Sport Prototipi, corsa su pista bagnata.

Con Walter Margelli in pole position sulla Norma M20FC della Nannini Racing ed il via dato dopo un giro in regime di Safety Car, al via libera il pilota lariano ha controllato lo spunto dell'avversario per poi presentarsi in testa già in ingresso dalla Prima Variante.

Da quel momento Uboldi passa a gestire la gara in una sequenza di giri compiuti sempre con un passo migliore di Margelli che nel finale riesce però ad avvicinare i tempi del battistrada fino ad attestarsi ad un decimo al giro più alto sul cronometro.

Da incorniciare il terzo posto di Fabio Emanuele, il pluricampione italiano di slalom, al debutto nella serie tricolore e per la prima volta a Monza, dove però con grande autorevolezza sale sullo stesso podio del Gran Premio d'Italia di Formula Uno.

Quarto posto finale e tempi sul giro in continua progressione per Giancarlo Pedetti al volante della Norma M20F della CMS Racing Cars e senza la minima sbavatura nonostante la condizioni da bagnato ed un circuito conosciuto solo in questo weekend.

È invece costretto al ritiro già nel corso del primo giro Ranieri Randaccio che accusa il cedimento dello scarico sulla Lucchini BM 3.0 CN4 della SCI.

Il weekend di Monza continua alle 17.10 con gara 2,sempre sulla distanza di 25 minuti + 1 giro ed in diretta TV su AutomotoTV (SKY148) e web su www.acisportitalia.it.

LA CLASSIFICA DI GARA 1

1) Uboldi (Ligier JS53E Honda CN2 - Eurointernational) , 13 giri in 28'00.268 a 161,4 km/h; 2) Margelli (Norma M20FC Honda CN2 - Nannini Racing) a 9.603; 3) Emanuele (Wolf GB08 Honda CN2 - Emotion Motorsport) a 1 giro; 4) Pedetti (Norma M20F Honda CN2 - CMS Racing Cars) a 1 giro. Giro più veloce n. 3 di Uboldi 2'03.060 a 188.3 km/h.

CLASSIFICA CAMPIONATO

1) Uboldi Davide (Ligier Honda CN2 Eurointernational), 63; 2) Margelli Walter (Norma Honda CN2 Nannini Racing), 39; 3) Molinaro Danny (Osella Honda CN2 Osella Engineering), 30; 4) Randaccio Ranieri (Lucchini BMW CN4 SCI), 20; 5) Pedetti Giancarlo (Norma Honda CN2 CMS Racing Cars), 13; 6) Emanuele Fabio (Wolf Honda CN2 Emotion Motorsport), 12; 7) Pisani Eugenio (Norma Honda CN2 Siliprandi Racing), 7.

Prossimo articolo CISP
Wolf Racing Cars propone la classe Can Am

Articolo precedente

Wolf Racing Cars propone la classe Can Am

Prossimo Articolo

Autosport Sorrento: definita la line-up delle Radical SR4 1.6

Autosport Sorrento: definita la line-up delle Radical SR4 1.6
Carica commenti

Su questo articolo

Serie CISP
Evento Monza
Sotto-evento Domenica
Location Autodromo Nazionale Monza
Piloti Davide Uboldi , Walter Margelli
Autore Redazione
Tipo di articolo Gara