Test positivo per Ayrton Molinaro a Binetto

condivisioni
commenti
Test positivo per Ayrton Molinaro a Binetto
Redazione
Di: Redazione
18 nov 2015, 12:53

Il giovane pilota di Castrovillari ha girato al volante della Osella PA21 Evo della Progetto Corsa

Claudio Francisci SCI Team, Lucchini P2 07-CN4 #41
Claudio Francisci, SCI Team, Lucchini P2 07-CN4 #42
Giorgio Mondini, Eurointernational, LigierJS 53 EVO-CN2 #7
Walter Margelli, Nannini Racing, Norma-M20Evo-CN2 #5
Danny Molinaro, Progetto Corsa, Osella PA21 -CN2 #15
Giorgio Mondini, Eurointernational, LigierJS 53 EVO-CN2 #7

Venerdi 13 novembre presso l'Autodromo del Levante, il ventunenne pilota castrovillarese, Ayrton Molinaro, come programmato, ha disputato alcune sessioni di prove al volante della Osella PA21 Evo della categoria CN 2000, messagli a disposizione dal Team Progetto Corsa, diretto dal manager napoletano Tony Maione ed assistito dal tecnico Victor Nolè. La prova era mirata ad analizzare le capacità di guida tecniche e velocistiche del neofita pilota calabrese, in vista di un eventuale impegno agonistico per la prossima stagione sportiva.

Il risultato del test è andato oltre ogni rosea aspettativa. Ayrton Molinaro infatti si è trovato subito a proprio agio sulla vettura e dopo alcuni giri di conoscenza del circuito barese di Binetto, iniziava ad inanellare una serie di giri sempre più precisi senza cercare mai il limite. Non si è voluto cercare da subito riscontri cronometrici di rilievo anche se questi non hanno tardato ad arrivare.

Grande soddisfazione a fine giornata, per il positivo svolgimento delle prove, da parte di tutti i componenti del team partenopeo, del pilota e dei suoi sostenitori, dandosi appuntamento sin d'ora per un incontro a tavolino per l'eventuale definizione di un programma sportivo, realizzabile grazie all'intervento di eventuali sponsors a supporto del programma stesso. Nella foto di Giuseppe Carrone, Ayrton Molinaro in assetto di gara.

Prossimo articolo CISP
La LP Racing entra a far parte della famiglia Wolf

Articolo precedente

La LP Racing entra a far parte della famiglia Wolf

Prossimo Articolo

Ridotti il numero di appuntamenti e la distanza di gara

Ridotti il numero di appuntamenti e la distanza di gara
Carica commenti

Su questo articolo

Serie CISP
Autore Redazione
Tipo di articolo Test