La LP Racing entra a far parte della famiglia Wolf

condivisioni
commenti
La LP Racing entra a far parte della famiglia Wolf
Redazione
Di: Redazione
07 nov 2015, 11:18

La compagine di Luca Pirri esordirà alla 6 Ore di Roma, poi nel 2016 parteciperà al CIP ed alla ECC

La famiglia dei team Wolf si allarga e dà il benvenuto a LP Racing, squadra nuovissima fondata dal pilota e imprenditore Luca Pirri.

Il team nelle scorse settimane ha perfezionato l'acquisto di una Wolf GB08 con la quale il pilota ufficiale Ivan Bellarosa ha stabilito diciannove pole positons e conquistato sedici vittorie. La vettura è stata consegnata a fine ottobre dopo un breve shakedown a Franciacorta, dove Pirri e Bellarosa si sono alternati al volante. Manca invece ancora la data di consegna del secondo esemplare, che dovrebbe avvenire comunque entro fine anno. In questi giorni la squadra sta definendo anche dove fissare la propria base logistica.

I programmi sportivi di LP Racing prevedono l'esordio alla 6 Ore di Roma, in programma il 15 novembre, per poi affrontare nel 2016 il Campionato Italiano Prototipi e la Endurance Champions Cup.

Giovanni Bellarosa (Wolf Racing Cars, General Manager): "Luca Pirri quest'anno ha dato come pilota un contributo fondamentale nel regalare ai colori Wolf la conquista del titolo ECC e siamo orgogliosi della sua decisione di fondare una propria squadra e di utilizzare vetture Wolf. A LP Racing va tutto il nostro incoraggiamento, con l'augurio di raggiungere presto i traguardi più ambiziosi".

Luca Pirri (LP Racing, team principal): "Diamo il via a questa nuova realtà con grande entusiasmo. La Wolf GB08 è una vettura che riesce e coniugare al meglio un'esperienza di guida di alto livello, vicina a quelle dei prototipi LMP2 e prossima anche come tempi sul giro alla neonata LMP3, ed è quindi un passaggio obbligato per chi desidera avvicinarsi alle gare endurance da professionista e maturare esperienza anche in gare di ventiquattr'ore a costi contenuti. Il nostro obiettivo è duplice: da un lato offrire a giovani piloti la possibilità di allenarsi su una vera macchina da corsa a condizioni molto vantaggiose, e dall'altro ben figurare nei campionati o nelle singole gare dove decideremo di essere presenti sperando, in un futuro neanche troppo lontano, di passare all'ELMS e poi, perchè no, magari anche al FIA WEC".

Prossimo articolo CISP
Riccardo Donà pensa al CIP per il 2015

Articolo precedente

Riccardo Donà pensa al CIP per il 2015

Prossimo Articolo

Wolf Racing Cars propone la classe Can Am

Wolf Racing Cars propone la classe Can Am
Carica commenti

Su questo articolo

Serie CISP
Piloti Luca Pirri Ardizzone
Autore Redazione
Tipo di articolo Ultime notizie