Bellarosa ed Uboldi conquistano la prima fila ad Imola

condivisioni
commenti
Bellarosa ed Uboldi conquistano la prima fila ad Imola
Redazione
Di: Redazione , Redazione/Redakteure/Editeurs
28 mag 2016, 12:56

I due turni di prove ufficiali delineano il medesimo ordine con le due prime pole stagionali per il pilota della Avelon. L'alfiere di Eurointernational si aggiudica invece il duello sul filo dei centesimi per il secondo posto davanti a Walter Margelli (Norma). Oggi gara 1 alle 19.50.

Ranieri Randaccio, Lucchini P2 07 Honda-CN2 #6, SCI team
Ranieri Randaccio, Lucchini P2 07 Honda-CN2 #6, SCI team
Ranieri Randaccio, Lucchini P2 07 Honda-CN2 #6, SCI team
Podio Gara 1: il vincitore Davide Uboldi, Eurointernational, il secondo classificato Danny Molinaro,
Davide Uboldi, Ligier JS Evo 2 E CN2 #8, Eurointernational
Davide Uboldi, Ligier JS Evo 2 E CN2 #8, Eurointernational

Sono Ivan Bellarosa e Davide Uboldi i mattatori della prove ufficiali corsesi ad Imola per il terzo round del Campionato Italiano Sport Prototipi.

In entrambi i turni che andranno a comporre lo schieramento di partenza delle due gare del weekend, il pilota della Wolf Racing Cars ha dettato il ritmo conquistando le due sue due prime pole stagionali ed altrettanti primati cronometrici per la GB08 motorizzata Peugeot 1.6 turbo, la prima Sportscar CN2 al mondo dotata di sovralimentazione.

Con i migliori tempi rispettivamente in 1'41.771 a 173,649 km/h di media e 1'41.844 a 173,524 km/h, Bellarosa non riesce a migliorare il record 2015 siglato da Mondini in 1'41.250, a 174.5 km/h di media oraria, ma costringe ad un ritardo di circa 1 secondo la più vicina concorrenza capitanata da Uboldi e dalla Ligier di Eurointernational.

Il pluricampione lariano, dal canto suo, rimanda i conti alle due gare del weekend dove scatterà sempre dalla prima fila grazie al secondo miglior tempo siglato in entrambi i turni su Walter Margelli anche se di stretta misura.

Il bolognese, infatti, ha dovuto cedere nel finale delle due sessioni rispettivamente per poco più di 5 centesimi e di 1 decimo, che però collocano la Norma M20FC della Nannini Racing in una terza piazza in griglia tutta d'attacco.

Alla prima uscita sulla nuova Norma M20 FC 2016 della SCI, Ranieri Randaccio sigla il quarto tempo davanti Maurizio Fratti sull'altrettanto inedita Wolf GB08 SM a guida centrale.

Sesto tempo in entrambi i turni, invece, per Eugenio Pisani che però chiude in anticipo la sessione per la griglia di gara 2 a causa di un problema tecnico sulla Norma M20F di Siliprandi Racing.

Appuntamento alle 19.50 di stasera per gara 1 ed alle 14.40 di domani per gara 2, entrambe da 25 minuti + 1 giro ed in diretta TV su AutomotoTV (SKY148) e web su www.acisportitalia.it.

CIP - Imola - Prove Ufficiali 1

CIP - Imola - Prove Ufficiali 2

Prossimo articolo CISP

Su questo articolo

Serie CISP
Evento Imola
Location Imola
Piloti Ranieri Randaccio, Ivan Bellarosa, Davide Uboldi
Team Eurointernational
Autore Redazione
Tipo di articolo Qualifiche