Un guasto al differenziale ferma Scandola a Roma: "Ora per il campionato è dura, ma abbiamo ancora chance"

condivisioni
commenti
Un guasto al differenziale ferma Scandola a Roma:
Redazione
Di: Redazione
23 lug 2018, 11:10

Il veronese e il team Skoda Italia Motorsport quasi subito K.O. al Rally di Roma Capitale dopo pochi chilometri di gara a causa di un guasto sulla Fabia R5 ufficiale.

Pochi km di gara e si fermano le ambizioni di Umberto Scandola e Guido D'Amore al Rally di Roma Capitale. Dopo un inizio di gara incoraggiante con la vittoria nella prova spettacolo di Roma e il terzo posto nella prima frazione cronometrata di sabato, sulla prova Roccasecca-Colle San Magno un problema al differenziale anteriore blocca le ambizioni della squadra.

Vista l'impossibilità di conquistare punti in campionato anche con l'eventuale rientro in gara, il team decide di non proseguire nella seconda giornata. Rally di Roma Capitale da dimenticare per ŠKODA Italia Motorsport. Le premesse erano buone dopo un'ottima partenza nelle prime due prove speciali con un primo e un terzo tempo tra gli equipaggi iscritti al Campionato Italiano Rally. All'inizio della PS3 Roccasecca-Colle San Magno di 10,5 km un problema al differenziale anteriore costringe l'equipaggio a fermarsi a bordo strada.

“È veramente un peccato doversi fermare così presto senza aver potuto dimostrare il vero potenziale della squadra”, racconta Umberto Scandola. “Ci eravamo preparati molto bene per il Rally di Roma Capitale e il team mi aveva fornito una vettura decisamente competitiva, ma si sa nelle competizioni può sempre succedere qualcosa. Siamo anche dispiaciuti che il ritiro sia avvenuto così presto e questo ci ha tagliato fuori dalla possibilità di rientrare nella seconda giornata per cercare di conquistare qualche punto nel Campionato Italiano. L'unica cosa che possiamo dire che continueremo a lavorare sodo per puntare al massimo del risultato nelle ultime due gare che mancano alla fine della stagione. Adesso tutto si complica ma l'aritmetica ci dà ancora qualche chance per lottare fino alla fine”.

Dopo aver valutato il problema e verificato il regolamento sportivo del campionato, il team ha deciso di non proseguire vista l'impossibilità di conquistare dei punti in classifica generale. Il sesto appuntamento del Campionato Italiano Rally segna dunque zero punti, ma il team ŠKODA Italia Motorsport non rinuncia alla rincorsa al titolo puntando al massimo del risultato nelle ultime due gare in calendario: il Rally dell'Adriatico (AN) il 20-22/9 e il Due Valli (VR) l’11-13/10.

Prossimo articolo CIR
Andreucci: "Non posso mascherare la delusione per il ritiro a Roma. Finisce così una settimana travagliata"

Articolo precedente

Andreucci: "Non posso mascherare la delusione per il ritiro a Roma. Finisce così una settimana travagliata"

Prossimo Articolo

Fotogallery CIR: ecco gli scatti più belli dell'edizione 2018 del Rally di Roma Capitale

Fotogallery CIR: ecco gli scatti più belli dell'edizione 2018 del Rally di Roma Capitale
Carica commenti

Su questo articolo

Serie CIR
Evento Rally di Roma Capitale
Piloti Umberto Scandola
Team Skoda Motorsport
Autore Redazione
Tipo di articolo Ultime notizie