Test, gomme e categorie: ecco le novità per i rally tricolore 2018

ACI Sport ha pubblicato quelle che sono le nuove norme approvate dalla giunta sportiva dopo quanto era stato presentato dalla Commissione Rally.

La Giunta Sportiva ha approvato quelle che sono state le proposte presentate dalla Commissione Rally di Acisport.

Ecco dunque, punto per punto, cosa cambia per la stagione 2018 del CIR e degli altri eventi rallisticiche si terranno nel nostro paese.

TEST

NG art. 16. Test vetture non compresi nei programmi di gara

Riferimento normativo attuale: art. 12.1 del RSN
Viene ripristinata la norma in vigore nel 2017, ad eccezione delle seguenti differenze:

Con riferimento al CIR: Si chiarisce che i test nel CIR sono riservati ai Piloti iscritti al Campionato.

Nel CIR viene esclusa la norma che limita lo svolgimento dei test a un massimo di 15 equipaggi.

In un giorno della settimana precedente il rally potrà essere autorizzato un test con specifiche modalità.

Con riferimento a tutti i rally: L’Organizzatore del rally può delegare un altro soggetto per lo svolgimento dei test, a condizione che quest'ultimo possieda almeno la licenza di organizzatore di grado B.

Nel caso in cui pervenissero - da parte di organizzatori esterni - richieste di svolgimento di test nel territorio di un rally le cui iscrizioni si siano già aperte, essi vengano consentiti a condizione di ottenere il nulla osta da parte dell’Organizzatore interessato. Restano vive tutte le disposizioni di sicurezza già previste.

VETTURE GRUPPO PRODUZIONE

Regolamento tecnico: Al fine di omogeneizzare le prestazioni, si estende la facoltà prevista per le vetture N4 all'interno del nuovo regolamento PROD S classe S4, uniformando la dimensione del restrittore aria a 36mm anche per queste vetture.

Regolamento sportivo: viene deliberata la completa equiparazione delle classi e dei gruppi. Classi e gruppi saranno unificati, sia ai fini della compilazione delle classifiche e svolgimento delle premiazioni dei singoli rally, sia per la correlata acquisizione dei punteggi nei relativi campionati ACISPORT.

AUMENTO DOTAZIONE PNEUMATICI: RDS CIR, CIRT, CIWRC, Coppa Italia; Int. Non Titolati.

CIR ASFALTO: 16 pneumatici
CIR TERRA: 14 pneumatici
C.I. WRC: 12 pneumatici
CIRT 1,5: 14 pneumatici
CIRT 1: 12 pneumatici
CIRT (0,75): 10 pneumatici
COPPA ITALIA: 12 PNEUMATICI
INTERNAZIONALI NON TITOLATI: 14 pneumatici

Fornitori gomme nel CIR. Art. 13.4) Area Tecnica - Area di Lavoro - Area Gommisti

Nell'ottica dell'incremento della promozione e dell'attenzione delle Case costruttrici e/o distributrici di pneumatici per il settore rally, viene diminuito l'importo massimo richiedibile a euro 7.50/mq , per il 2018, da versare per gli spazi occupati in ciascun rally.

In occasione del Rally del Ciocco (23-24 marzo 2018), la Commissione Rally incontrerà i Team, i Costruttori, i produttori e rivenditori di pneumatici e i Piloti iscritti al CIR.

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati CIR , Rally
Articolo di tipo Ultime notizie