Formula 1
03 lug
-
05 lug
Evento concluso
10 lug
-
12 lug
Gara in
15 Ore
:
55 Minuti
:
21 Secondi
MotoGP
17 lug
-
19 lug
Prossimo evento tra
5 giorni
G
GP di Andalusia
24 lug
-
26 lug
Prossimo evento tra
12 giorni
WRC
21 mag
-
24 mag
Evento concluso
16 lug
-
19 lug
Postponed
WSBK
G
Donington Park
03 lug
-
05 lug
Postponed
31 lug
-
02 ago
Prossimo evento tra
19 giorni
Formula E
05 giu
-
06 giu
Evento concluso
G
ePrix di Berlino I
05 ago
-
05 ago
Prossimo evento tra
24 giorni
WEC
13 ago
-
15 ago
Prossimo evento tra
32 giorni
GT World Challenge Europe Sprint
07 ago
-
09 ago
Prossimo evento tra
26 giorni
11 set
-
13 set
Prossimo evento tra
61 giorni
GT World Challenge Europe Endurance
04 set
-
06 set
Prossimo evento tra
54 giorni

Suzuki Rally Trophy, PS7: Cogni rompe l'egemonia di Goldoni

condivisioni
commenti
Suzuki Rally Trophy, PS7: Cogni rompe l'egemonia di Goldoni
Di:
13 ott 2018, 11:01

Il piacentino, campione 2018 con una gara d'anticipo, al debutto sulla Swift 1.0 Boosterjet, si è aggiudicato la prima speciale con la turbo, lasciando ad appena tre decimi l'avversario piemontese, riportandosi al terzo posto davanti a Trivia.

Il giro del mattino dell'ultima tappa del Rally Due Valli si è concluso e gli equipaggi stanno tornando al riordino di Verona dopo la disputa della speciale numero 7, "Tregnano 1" di 10,71 km che è stata interrotta per l'incidente che ha coinvolto Andrea Dalmazzini, il pilota che ha mosso i primi passi nel mondo dei rally proprio con la Suzuki. La prova è stata bloccata per liberare la strada, ma il pilota per fortuna non ha riportato alcun danno fisico, tanto che la direzione gara ha deciso di riprendere la corsa a partire dalla vettura n. 31 di Mazzocchi.

Gli equipaggi del Suzuki Rally Trophy, quindi, hanno avuto modo di percorrere regolarmente la "Tregnano 1" con il successo di Giorgio Cogni con la Swift 1.0 Boosterjet: il campione 2018 del monomarca giapponese è riuscito a interrompere la netta supremazia di Simone Goldoni che, finora, si era assicurato l'affermazione in tutte le speciali disputate, con il tempo di 9'51"0 che è risultato di appena tre decimi migliore del maestro di sci che vive in Valle d'Aosta.

La prestazione di fine mattinata è servita a rimettere alle spalle Simone Rivia che ha forato a due chilometri dal fine prova e così torna al quarto posto assoluto e al terzo del monomarca Suzuki. Tutte le vetture partite hanno completato il giro di quattro speciali a dimostrazione del livello di affidabilità raggiunto dalle vetture giapponesi.

La classifica dopo PS7

Pos. Equipaggio Team Vettura Tempo
1 Goldoni - Garella WRT Winners Rally Team Suzuki Swift RSTB 1.0 1.19'54"6
2 Martinelli – Baldacci G.R. Motorsport Suzuki Swift R1B a 16"2
3 Cogni – Zanni Meteco Corse Suzuki Swift RSTB 1.0 a 40"6
4 Rivia – Guglielmetti A.S.D. Versilia Suzuki Swift R1B a 44"3
5 Poggio – Cavallotto A.S.D. Alma Racing Suzuki Swiftt RSTB 1.0 a 1'05"9
6 Scalzotto - Andrian Funny Team Suzuki Swift R1B a 2'31"5
7 Denaro – Corradini CST Sport Suzuki Swift R1B a 4'05"1
8 Caldani – D’Alessandro La Superba S.S.D. Suzuki Swift RSTB 1.0 a 4'20"8
Prossimo Articolo
TOP 208, PS7: il più veloce è Nerobutto. Griso si ritira

Articolo precedente

TOP 208, PS7: il più veloce è Nerobutto. Griso si ritira

Prossimo Articolo

Suzuki Rally Trophy: che strana disavventura per Caldani!

Suzuki Rally Trophy: che strana disavventura per Caldani!
Carica commenti

Riguardo questo articolo

Serie CIR
Evento Rally Due Valli
Sotto-evento Giorno 2
Autore Franco Nugnes