Scandola: "Ottimo risultato all'Elba. Nella seconda parte del CIR faremo bene"

condivisioni
commenti
Scandola:
Redazione
Di: Redazione
28 mag 2018, 13:08

Il pilota veronese del team Skoda Italia Motorsport si gode il bel podio alle spalle di Andreucci e guarda con grande fiducia alla seconda parte del campionato: sono infatti in arrivo le gare su terra, fondo preferito dalle sue gomme DMACK.

Umberto Scandola, Guido D'Amore, Skoda Fabia R5, Skoda Motor Sport Italia
Umberto Scandola, Guido D'Amore, Skoda Fabia R5, Skoda Motor Sport Italia
Umberto Scandola, Guido D'Amore, Skoda Fabia R5, Skoda Motor Sport Italia
Umberto Scandola, Guido D'Amore, Skoda Fabia R5, Skoda Motor Sport Italia
Umberto Scandola, Guido D'Amore, Skoda Fabia R5, Skoda Motor Sport Italia
Umberto Scandola, Guido D'Amore, Skoda Fabia R5, Skoda Motor Sport Italia
Umberto Scandola, Guido D'Amore, Skoda Fabia R5, Skoda Motor Sport Italia

Dal quinto al secondo posto, impreziosito da ottimi tempi nelle prove speciali di sabato. Il Rallye dell’Elba si conclude nella maniera migliore per Umberto Scandola e Guido D’Amore. Nei 150 km delle dieci prove cronometrate l’equipaggio di Škoda Italia Motorsport ha trovato un ottimo passo gara, dopo aver lavorato sulle regolazioni della vettura.

Prova dopo prova il pilota veronese ha maturato la giusta confidenza per attaccare nella ricerca dei tempi migliori e dalla quinta posizione che aveva conquistato nella prima semitappa di venerdì, sabato è passato al secondo posto a 30” dal vincitore.

“Sono, anzi siamo, molto soddisfatti di questo importante risultato raggiunto nel nostro primo impegno qui all’Elba”, racconta Umberto Scandola assieme ai tecnici della squadra. “Abbiamo scoperto una gara molto bella ma altrettanto impegnativa su strade veloci e scivolose".

"All’inizio non eravamo a posto al 100% ma durante la corsa i tecnici del team hanno apportato le migliori regolazioni e abbiamo trovato un buon feeling con gli pneumatici. Era facile commettere errori ma siamo riusciti a rimanere concentrati per tutti i 150 km del rally, aumentando il ritmo curva dopo curva. Ancora una volta Fabia R5 è stata veloce e affidabile e questo rimane fondamentale per affrontare al meglio la seconda parte del CIR”.

Dopo il Rallye dell’Elba, quarto degli otto appuntamenti nel calendario 2018, Umberto Scandola e Guido D’Amore occupano la seconda posizione del Campionato Italiano Rally a 25 punti dalla testa.

Nella classifica finale diventeranno importanti le ultime due gare a coefficiente maggiore (1,5) e lo scarto di una gara che Scandola, a differenza del primo equipaggio ha già effettuato. Il prossimo rally sarà sulle prove speciali in terra a San Marino il week-end del 29-30 giugno.

Prossimo Articolo
Elba, Finale: Andreucci batte Scandola e vince ancora. Crugnola 3°

Articolo precedente

Elba, Finale: Andreucci batte Scandola e vince ancora. Crugnola 3°

Prossimo Articolo

Andreucci: "Bella vittoria all'Elba, ma ora per noi arrivano le gare difficili"

Andreucci: "Bella vittoria all'Elba, ma ora per noi arrivano le gare difficili"
Carica commenti

Su questo articolo

Serie CIR
Evento Rally Elba
Sotto-evento Giorno 2
Piloti Umberto Scandola
Team Skoda Motorsport
Autore Redazione
Tipo di articolo Ultime notizie