Scandola: "Al Rally Adriatico vogliamo recuperare punti sui primi due"

Skoda Italia Motorsport arriva al Rally dell'Adriatico con l'intento di provare a centrare il secondo successo stagionale. Scandola ha nel mirino il secondo posto nella graduatoria assoluta, poi penserà all'esordio in WRC2.

Archiviate le prime tre sfide della stagione 2016 con una vittoria in Gara 1 a Sanremo (IM) e due podi in Gara 2 al Ciocco (LU) e al Targa Florio (PA), il team ŠKODA Italia Motorsport vuole alzare l’asticella per il debutto sulla terra marchigiana. Il 23° Rally dell’Adriatico, in programma nel week-end dal 27 al 30 maggio, segna il giro di boa del Campionato Italiano Rally, che proseguirà con un’altra gara su terra al San Marino l’8-10 luglio, inframmezzate dalla sfida del mondiale in Sardegna a metà giugno.

Sulle veloci prove speciali sterrate tra le province di Ancona e Macerata, Umberto Scandola e Guido D’Amore hanno sempre fatto segnare prestazioni velocissime culminate con tre vittorie e un secondo posto nelle ultime quattro edizioni della gara, al volante della competitiva Fabia Super 2000. Quest’anno si riparte da zero in termini di messa a punto con la nuova Fabia R5, debuttante su queste strade, ma l’ottimismo della squadra è alto.

“Torno sempre con piacere al Rally dell’Adriatico”, afferma Umberto Scandola. “È una gara molto impegnativa su un fondo veloce e insidioso, inoltre i km di prove sono contenuti e non bisognerà sbagliare nulla. Se riguardo al passato, siamo sempre andati molto bene con ŠKODA e per continuare ad essere competitivi abbiamo svolto una buona sessione di test per trovare le migliori regolazioni sulla Fabia R5, con la quale sono al debutto in queste condizioni. Sarà un appuntamento molto importante per il proseguo della stagione e vorremmo recuperare punti preziosi in campionato che al momento ci vede terzi a soli 1,75 punti dal secondo”.

Il programma in breve prevede: venerdì 27 maggio alle 19.30 partenza da Senigallia (AN), mentre Gara 1 sabato 28 partirà da Cingoli (MC) alle 08.01 per tornarci alle 19.00 dopo aver disputato 6 prove speciali (63,150 km). Gara 2 domenica 29 con partenza sempre da Cingoli alle 07.31 per tornare alle 15.30, ancora dopo 6 prove speciali (58,140 km). 

Nel complesso saranno tre le ŠKODA Fabia R5 in gara: assieme alla vettura ufficiale di Scandola-D’Amore, anche quelle di Colombini-Zanella e Hoelbling-Grassi.

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati CIR
Evento Rally Adriatico
Piloti Guido D'Amore , Umberto Scandola
Team Skoda Motorsport
Articolo di tipo Preview