San Marino, PS10: Basso prova l'ultimo assalto a Campedelli

Manca solo una PS al termine di Gara 2 e Giandomenico Basso si è portato a soli 6"4 dal compagno di squadra Simone Campedelli, mentre Scandola è terzo.

La seconda tappa del Rally di San Marino, quinto round del Campionato Italiano Rally, sta diventando un duello a due tutto di marca BRC.

La ripetizione della PS "San Bartolomeo" è stata vinta dalla Ford Fiesta R5 condotta da Giandomenico Basso, il quale è balzato al secondo posto in classifica generale recuperando anche 5"1 sul suo compagno di squadra Simone Campedelli.

Quest'ultimo continua a condurre le operazioni, ma con soli 6"4 complessivi di margine sul veneto.

Scivola al terzo posto, staccato di 7"1 dal leader, Umberto Scandola (ŠKODA Fabia R5), mentre Paolo Andreucci è tornato con la sua Peugeot 208 T16 davanti alla ŠKODA Fabia R5 di Denis Colombini per 3"5 nella lotta per il quarto posto. Il toscano del Leone, però, è molto lontano dal podio.

Simone Tempestini (Winners Rally Team) riesce invece ad allungare con la sua Ford Fiesta R5 sulla Fabia S2000 condotta da Daniele Ceccoli.

Giovanni Manfrinato è ottavo con la Fiesta R5, ma Luca Hoelbling (Fabia R5) si è riportato a soli 0"2 da lui, mentre Nicolò Marchioro (Peugeot 208 T16) ha superato Andrea Dalmazzini (Peugeot 207 S2000) nella bagarre per le ultime posizioni della Top10.

Luigi Ricci è subito dietro a questi ultimi due e al volante della sua Subaru Impreza continua a condurre in solitaria nel Gruppo N.

Nel Gruppo A, invece, Ceccoli prosegue la sua cavalcata solitaria, con Dalmazzini che mantiene la seconda posizione a +44"4.

Nel CIR Junior nuovo cambio al vertice, con Giuseppe Testa che ha piazzato la sua Peugeot 208 R2 davanti a quella di Giorgio Bernardi, staccato di 3"8. Perde terreno Marco Pollara, ora a +32"3 dalla vetta, ma sempre terzo.

In Classe Due Ruote Motrici Ivan Ferrarotti (Renault Clio) si è ripreso il secondo posto alle spalle del leader Luca Panzani (Clio), mentre Testa è in terza piazza.

Nella classifica femminile Corinne Federighi (Renault Clio) è primissima, con la 208 R2 di Beatrice Calvi seconda e più distante.

Ora ai piloti non resta che affrontare l'ultima PS, ovvero la ripetizione della "Nerbisci".

CIR - SAN MARINO: Classifica PS10

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati CIR
Evento Rally di San Marino
Sub-evento Gara 2
Articolo di tipo Prova speciale