Rossetti promuove il motore Abarth

Rossetti promuove il motore Abarth

Il vincitore dell'Adriatico è convinto che si sia colmato il gap dagli avversari

Luca Rossetti è galvanizzato dopo la vittoria al Rally dell'Adriatico. Il pilota di pordenone è in testa al campionato italiano assoluto con la Abarth Grande Punto S2000 ufficiale gestita dalla Trico con quattro punti di vantaggio sulla Peugeot 207 S2000 di Andreucci. Per la gara di Numana, Rossetti che corre in coppia Matteo Chiarcossi, con ha potuto beneficiare di un motore evoluto che è stato sviluppato in Abarth: “Sono molto contento – ammette Luca – perché abbiamo colmato il gap con la concorrenza. Il propulsore sicuramente ha contribuito al successo sulla terra. Abbiamo lavorato non tanto sulla potenza pura che non basta mai, quanto sulla guidabilità e devo dire che abbiamo fatto un bel passo avanti. Questo è un campionato che si preannuncia molto combattuto fino alla fine, per cui non ci potremo fermare nello sviluppo”.
Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati CIR
Piloti Luca Rossetti
Articolo di tipo Ultime notizie