Peugeot: Ciuffi fa subito centro al Ciocco con la 208 R2 nel 2 Ruote Motrici

condivisioni
commenti
Peugeot: Ciuffi fa subito centro al Ciocco con la 208 R2 nel 2 Ruote Motrici
Di:
25 mar 2019, 09:39

Tommaso, navigato da Nicolò Gonella, ha trionfato nella categoria 2 Ruote Motrici al Rally il Ciocco e Valle del Serchio battendo la nuova Fiesta di Panzani. Soddisfatto coach Andreucci

Primo appuntamento della stagione al Ciocco archiviato da Peugeot con un grande risultato valido per il campionato 2 ruote motrici. Il nuovo equipaggio formato da Tommaso Ciuffi e Nicolò Gonella ha portato a casa un ottimo primo posto al Rally Il Ciocco e Valle del Serchio, in una gara davvero combattuta e caratterizzata da alcuni imprevisti. L’impegno della Casa del Leone parte dunque nel migliore dei modi e conferma le indiscusse doti della piccola Peugeot 208 R2B.

Dopo la prova speciale spettacolo di ieri, svoltasi a Forte dei Marmi, il pilota fiorentino ha da subito messo in chiaro le sue intenzioni per il week end di gara. Senza prendere eccessivi rischi, ha saputo costruire una gara davvero molto ben ragionata, seppur turbata da un imprevisto in occasione della prova speciale numero 5. In quel tratto, Ciuffi è salito su un pezzo sporco ed ha perso il controllo della macchina, andando a sbattere.

Per fortuna, però, è riuscito ripartire, a completare la prova e non perdere la posizione in classifica. A osservare l’andamento del giovane corregionale c’era anche lui, Paolo Andreucci, nella sua nuova veste di Coach dei giovani piloti Peugeot. Ha interpretato al meglio il suo nuovo ruolo di motorsport ambassador ed ancor più di tutor, dando preziose indicazioni anche ai giovani piloti del trofeo promozionale Peugeot Competition, giunto quest’anno alla 40esima edizione.

Tommaso Ciuffi (pilota Peugeot 208 R2B): “Ottimo esordio direi! Siamo molto contenti della prestazione odierna. Ci tenevamo molto ad esordire nel migliore dei modi e ce l’abbiamo messa tutta. Una bella soddisfazione, grazie anche al grande supporto della squadra ufficiale".

"Lo confesso, sentivo una certa responsabilità sulle spalle ma siamo riusciti a tenere sotto controllo le emozioni ed abbiamo fatto esattamente quello che avevamo pianificato. Tranne nella PS5, dove ho sbattuto. Il danno sembrava grande ma sono riuscito a concludere la speciale e perdendo nemmeno tanto tempo! La macchina andava bene e le gomme sono state azzeccate, ottimo quindi. Vogliamo ringraziare la squadra che ci ha permesso di realizzare questa ottima prestazione ed anche i nostri partner tecnici”.

Ecco le dichiarazioni di Paolo Andreucci, coach di Peugeot Sport Italia: “Lo devo ammettere, mi ha fatto uno strano effetto vedere il rally di casa da spettatore... Però mi è piaciuto il mio nuovo ruolo di Coach dei giovani piloti Peugeot! Trasmettere la mia esperienza a Ciuffi e Gonella ma anche ai piloti che disputano la quarantesima edizione del Peugeot Competition è una cosa che mi dà soddisfazioni".

"Dobbiamo investire sulle nuove promesse di questo sport meraviglioso e io voglio fare la mia parte. Siamo però all’inizio, ma un inizio buono, come abbiamo visto oggi al Ciocco. Tommaso ha fatto una bella gara e ha saputo gestirla bene, amministrando bene il vantaggio che ha accumulato fin dai primi momenti e che speciale dopo speciale è aumentato. Bene così, dunque! Ora qualche giornata di stop e poi si riprende prima coi test e poi con il Rally di Sanremo”.

Prossimo Articolo
Rossetti: "Risultato che non mi soddisfa, ma sono punti utili"

Articolo precedente

Rossetti: "Risultato che non mi soddisfa, ma sono punti utili"

Prossimo Articolo

Fotogallery CIR: gli scatti più belli del Rally il Ciocco e Valle del Serchio 2019

Fotogallery CIR: gli scatti più belli del Rally il Ciocco e Valle del Serchio 2019
Carica commenti
Sii il primo a ricevere le
ultime notizie