Vivi con Peugeot il CIR
Topic

Vivi con Peugeot il CIR

Il personaggio Peugeot - Paolo Andreucci: chi è?

Non ha bisogno di presentazioni, dire che il nove volte campione italiano rally è già sufficiente per presentarlo. Parliamo ovviamente di Paolo Andreucci che oggi ci racconta a modo suo quest'ultima gara

Il personaggio Peugeot - Paolo Andreucci: chi è?

Metà degli anni 80, un ventenne nato a Castelnuovo di Garfagnana il 21 aprile del 1965 decide di mettere da parte gli sci per iniziare a disputare delle gare di rally. All'inizio lo fa di nascosto, rubando l'auto della mamma ignara di tutto, finché un giorno il papà lo scopre ed esclama "ma che si mette a fare quel matto del mi figliolo…".

Si tratta - evidentemente - di Paolo Andreucci, pilota ufficiale Peugeot dal 2009 e nove volte campione italiano. Ha fatto e sta ancora facendo la storia del Campionato Italiano Rally ed è in piena lotta per portare il suo albo d'oro in doppia cifra, puntando al tricolore numero 10. 

Paolo Andreucci e Anna Andreussi, Peugeot Sport Italia
Paolo Andreucci e Anna Andreussi, Peugeot Sport Italia

Photo by: Marco Passaniti

Nel 2001 incontra Anna Andreussi. una promettente navigatrice friulana che presto diventa la sua co-driver di fiducia, dalla quale non si separerà più, ed anche la sua compagna di vita, dando inizio ad un sodalizio che porterà tante soddisfazioni regalando alla Casa del Leone una lunga carrellata di emozioni. 

Paolo Andreucci e Anna Andreussi, Peugeot Sport Italia
Paolo Andreucci e Anna Andreussi, Peugeot Sport Italia

Photo by: Marco Passaniti

Come nella stagione 2009, quando appena arrivati in Peugeot, riescono a centrare al primo colpo il campionato assoluto piloti e quello costruttori, battendo il rivale Luca Rossetti appena passato dalla casa francese alla Abarth alla guida della Grande Punto S2000

Da quel momento in poi Ucci&Ussi - questo il soprannome che si sono guadagnati per l'assonanza dei cognomi che portano - mettono in fila una serie di successi che li rendono l'equipaggio di riferimento del Campionato Italiano Rally e non solo... 

Un rimpianto, però, c'è! E' quello di non aver partecipato ad una stagione del WRC, un rimpianto che si è materializzato ancora di più nel corso del 2015 quando Peugeot decide di regalare ad Andreucci per i suoi 50 anni la partecipazione al Mondiale Rally in Sardegna. Paolo e Anna a bordo della Peugeot 208 T16 riescono ad ottenere il secondo posto nella categoria WRC2, fermati da un problema alla vettura che gli ha negato il sapore della vittoria quando sembrava ormai alla portata in una categoria dove - suona strano dirlo - correvano da esordienti! 

Andreucci e Andreussi in azione nel WRC 2015
Andreucci e Andreussi in azione nel WRC 2015

Photo by: Marco Passaniti

E il 2016? Forse è la stagione più difficile per Paolo Andreucci, alle prese con una Peugeot 208 T16 che paga un gap di prestazioni con la Ford Fiesta R5 di Giandomenico Basso quest'anno in ottimo stato di forma. Qui a Verona per il 34° Rally 2 Valli Ucci si sta giocando proprio con Basso il suo decimo titolo e il livello di tensione è altissimo, non resta che dire a Paolo e Anna in bocca al lupo... 

Paolo Andreucci, Peugeot 208 T16, Peugeot Sport Italia
Paolo Andreucci, Peugeot 208 T16, Peugeot Sport Italia

Photo by: Marco Passaniti

condivisioni
commenti
Due Valli, PS8: Scandola ci prova, Basso sbaglia

Articolo precedente

Due Valli, PS8: Scandola ci prova, Basso sbaglia

Prossimo Articolo

Due Valli, PS9: Scandola passeggia in casa, Basso controlla Andreucci

Due Valli, PS9: Scandola passeggia in casa, Basso controlla Andreucci
Carica commenti