Vivi con Peugeot il CIR

Il personaggio Peugeot - Fabrizio Fabbri: il rapporto con Paolo e Anna

Non poteva mancare il commento di Fabrizio Fabbri sul rapporto con Paolo Andreucci e Anna Andreussi, tema sul quale si è espresso ogni personaggio del team Peugeot Sport Italia

La punta di diamante del team Peugeot Sport Italia è Paolo Andreucci, nove volte campione italiano rally e pilota che ha scritto parte della storia recente della casa francese in Italia. E' pignolo, puntiglioso, attento ad ogni minimo dettaglio, quasi un perfezionista, ma è uno tra i piloti più forti nel panorama nazionale e non solo. Fabrizio Fabbri ne è convinto! 

Conosco Paolo dal 1993, quando aveva corso con la Peugeot 106 gruppo A e posso dire che da subito ha fatto capire di essere un pilota con grandi doti. Alla qualità della velocità Ucci abbina quella di saper coordinare nel migliore dei modi la testa al piede destro, che gli permette di sbagliare poco. Sappiamo tutti che a volte ha un carattere difficile, vuole sempre avere la situazione sotto controllo e non tralascia nessun dettaglio, mai! Al punto da essere quasi un perfezionista. Questo potrebbe sembrare un aspetto negativo del suo modo di essere - e forse a volte lo è - ma per vincere tanto questa dedizione e cura del particolare è servita, che piaccia o no!

Fabrizio Fabbri

 

 

Fabrizio Fabbri con Paolo Andreucci
Fabrizio Fabbri con Paolo Andreucci

Photo by: Marco Passaniti

 

Paolo Andreucci è arrivato in Peugeot nel 2009 grazie ad una serie di eventi che non erano stati programmati a tavolino. L'approdo di Paolo nella casa francese è stato quasi una casualità, che ha però portato ben sette titoli costruttori...

A fine 2008 Rossetti ci ha abbandonato un po' a sorpresa, nessuno si aspettava che andasse via e ci siamo ritrovati a dover ricostruire in fretta e furia l'equipaggio per la stagione 2009. Dovevamo scegliere tra un giovane su cui puntare per farlo crescere o un pilota che ci desse delle garanzie subito. Non ho avuto dubbi, ho chiesto di avere Paolo per vincere e per farlo subito. E così è stato, nel 2009 siamo riusciti a conquistare il campionato piloti e costruttori. Da allora abbiamo incamerato una serie di successi incredibili, faccio ancora fatica a sceglierne uno come preferito...

Fabrizio Fabbri

Come spesso detto, la forza di Paolo risiede anche in Anna Andreussi, sua navigatrice e compagna di vita. Paolo e Anna vivono in simbiosi all'interno e fuori dalla vettura, fattore che ha aiutato molto il pilota garfagnino che si fida più che ciecamente della sua bella navigatrice.

Il ruolo di Anna è fondamentale per Paolo, ma anche per il team. Anna riesce a capire Paolo con uno sguardo quando sono nella Peugeot 208 T16, ma sa benissimo come completarlo anche a motori spenti. La Andreussi sa gestire perfettamente la logistica della gara, ma anche i rapporti con i membri del team e con la stampa. Insomma, una coppia così affiatata si fa davvero fatica a trovarla nel mondo rallistico!

Fabrizio Fabbri

Paolo Andreucci e Anna Andreussi, Peugeot 208 T16, Peugeot Sport Italia
Paolo Andreucci e Anna Andreussi, Peugeot 208 T16, Peugeot Sport Italia

Photo by: Marco Passaniti

 

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati CIR
Evento Rally del Friuli Venezia Giulia
Sub-evento Gara 2
Piloti Paolo Andreucci , Anna Andreussi
Team Peugeot Sport Italia
Articolo di tipo Ultime notizie
Topic Vivi con Peugeot il CIR