Vivi con Peugeot il CIR

Il personaggio Peugeot - Carlo Leoni: il rapporto con Paolo e Anna

Il rapporto professionale con Paolo Andreucci e Anna Andreussi negli anni si è trasformato in un rapporto molto più profondo che nei momenti difficili aiuta a superare tutti gli ostacoli

Che Paolo Andreucci abbia un carattere difficile ormai è cosa nota, il pilota garfagnino è sempre alla ricerca del dettaglio, quasi della perfezione. Lavorare con un personaggio come lui non è sicuramente semplice, ma Paolo se chiede tanto è perché dà tanto, sia in termini professionali che umani. 

L'obiettivo del Team Peugeot Sport Italia è quello di ottenere sempre il massimo e solo dando il 120% è possibile portare a casa i risultati che negli ultimi anni la casa francese ha conquistato. Durante i weekend di gara si vive sempre sotto pressione e anche i giorni dei test pre-gara sono sempre vissuti al top per l'importanza che ricoprono in vista del campionato. 

Avere un rapporto che si spinga oltre quello professionale in ambienti come il motorsport, dove lo stress è uno dei fattori principali da gestire, non è semplice, ma Carlo Leoni e Paolo Andreucci sono riusciti a costruire un legame particolare...

Con Paolo Andreucci vai d'accordo solo se sei... Paolo Andreucci! Questa è un piccola provocazione per sottolineare quanto Paolo sia pignolo e preciso e con il quale non è certo facile andare d'accordo (chiedere conferma ad Anna). Il fatto che Ucci sia complicato non vuol dire che negli anni non siamo riusciti a costruire un rapporto che oserei definire familiare, prendendo solo gli aspetti positivi di questo aggettivo. Come spesso detto, puntare su Paolo è stata una sfida ed è stato proprio questo il fattore che ha permesso di dare a tutti la spinta giusta e di creare un legame profondo che nei momenti difficili ci ha aiutato a non perdere la bussola e a ripartire più forti di prima

Carlo Leoni

 

Carlo Leoni, Responsabile Comunicazione Peugeot Sport con il team Peugeot Sport Italia
Carlo Leoni, Responsabile Comunicazione Peugeot Sport con il team Peugeot Sport Italia

Photo by: Marco Passaniti

Il sorriso di Anna è il legante perfetto

E nel rapporto che si è costruito tra Carlo Leoni, Paolo Andreucci, Popi Amati, Eugenio Franzetti, Miki e Fabrizio Fabbri il ruolo di Anna Andreussi è stato fondamentale. E' stata proprio lei a raccontarci Gara 2 della Targa Florio con il suo sorriso, che mette sempre una pezza a tutti i normali malumori che possono nascere nel corso di una gara piena di tensione...

Anna è sempre stata un po' la "mediatrice" del team, il suo sorriso riesce sempre a mettere d'accordo tutti, anche nei momenti più difficili dove magari si discutono scelte importanti. E' una ragazza molto intelligente, sa bene quali sono i suoi ruoli e ha capito bene come essere il collante di un team che vive di una serenità e di una spensieratezza invidiabili...

Carlo Leoni

 

Anna Andreussi, Eugenio Franzetti Peugeot Sport Italia
Anna Andreussi, Eugenio Franzetti Peugeot Sport Italia

Photo by: Marco Passaniti

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati CIR
Evento Rally Adriatico
Sub-evento Gara 1
Piloti Paolo Andreucci , Anna Andreussi
Team Peugeot Sport Italia
Articolo di tipo Ultime notizie
Topic Vivi con Peugeot il CIR