GT World Challenge Europe Endurance
09 mag
-
10 mag
Canceled
GT World Challenge Europe Sprint
01 mag
-
03 mag
Canceled
07 ago
-
09 ago
Prossimo evento tra
65 giorni
Formula 1
21 mag
-
24 mag
Canceled
04 giu
-
07 giu
Postponed
MotoGP
28 mag
-
31 mag
Evento concluso
04 giu
-
07 giu
Prossimo evento tra
1 giorno
WRC
21 mag
-
24 mag
Evento concluso
04 giu
-
07 giu
Prossimo evento tra
1 giorno
WSBK
G
Imola
08 mag
-
10 mag
Evento concluso
G
Donington Park
03 lug
-
05 lug
Postponed
Formula E
05 giu
-
06 giu
Prossimo evento tra
2 giorni
G
Berlin ePrix
20 giu
-
21 giu
Prossimo evento tra
17 giorni
WEC
13 ago
-
15 ago
Prossimo evento tra
71 giorni
Vivi con Peugeot il CIR
Topic

Vivi con Peugeot il CIR

Il CIR riparte dal 52° Rally del Friuli Venezia Giulia

condivisioni
commenti
Il CIR riparte dal 52° Rally del Friuli Venezia Giulia
Di:
27 ago 2016, 07:22

Dopo la pausa estiva il Campionato Italiano Rally riparte da Cividale del Friuli, headquarter del 52° Rally del Friuli Venezia Giulia. Ucci&Ussi riproveranno ad allungare sui diretti avversari...

Siamo ormai allo sprint finale del Campionato Italiano Rally 2016, che al momento vede al comando la Peugeot 208 T16 di Paolo Andreucci e Anna Andreussi di appena un punto e mezzo sulla Skoda Fabia R5 di Scandola/D'Amore e di 3 punti (2,75 per la precisione...) sulla Ford Fiesta R5 di Basso/Granai.

Lo scorso anno Ucci&Ussi qui hanno festeggiato la conquista del nono tricolore, quest'anno la classifica mostra quanto gli avversari siano migliorati e diventati più costanti. Le due precedenti gare su terra sono state in salita per il team Peugeot Sport Italia, che in Friuli Venezia Giulia - terra di origine di Anna Andreussi - ha voglia di riscatto.

Il 52° Rally del Friuli Venezia Giulia ricorda le vittime del terremoto di 40 anni fa, una triste ricorrenza resta purtroppo attuale dal dramma che stanno vivendo le popolazioni di Amatrice ed Accumoli, alle quali vanno il nostro pensiero ed il nostro supporto

Torniamo sull’ asfalto dopo la lunga pausa estiva e dopo due gare su terra, l’Adriatico e il San Marino, in cui non siamo stati in grado di esprimerci ai nostri soliti livelli. E’ una vera ripartenza dopo le vacanze e non vediamo l’ora di risalire in macchina. Forse anche perché si tratta della mia gara di casa e ci tengo particolarmente a fare bene di fronte ad amici e tifosi. Il Friuli ormai è uno degli appuntamenti più importati e più blasonati del rally italiano, frutto del lavoro e della passione degli organizzatori, capaci di far crescere e di rinnovare continuamente questa gara. Nell’edizione 2016, per ricordare i quarant’anni del terremoto, il baricentro si sposta nella zona di Gemona che sarà sede della cerimonia di partenza, mantenendo però alcuni passaggi classici e molto spettacolari che in questi anni hanno fidelizzato e catalizzato il pubblico. Inutile nascondere che, dal punto di vista agonistico, questo è un passaggio molto importante della stagione. I tre pretendenti al titolo sono raccolti in una manciata di punti e la competitività dei nostri avversari è cresciuta. Dovremo fare la gara perfetta per ottenere più punti possibili

Anna Andreussi

 

 

Paolo Andreucci e Anna Andreussi uniti per il terremoto
Paolo Andreucci e Anna Andreussi uniti per il terremoto

Photo by: Marco Passaniti

Prossimo Articolo
Friuli, PS1: Basso svetta su Scandola e Andreucci. Campedelli 4°

Articolo precedente

Friuli, PS1: Basso svetta su Scandola e Andreucci. Campedelli 4°

Prossimo Articolo

52° Rally del Friuli Venezia Giulia - Il programma di gara

52° Rally del Friuli Venezia Giulia - Il programma di gara
Carica commenti