Friuli, PS8: Basso riparte alla grande, poi Campedelli e Andreucci

Giandomenico Basso si è subito preso la vetta di Gara 2 del Rally del Friuli vincendo la PS8. Doppietta BRC con Campedelli che ha centrato il secondo tempo. Andreucci è terzo, ma anche Scandola è vicino al podio.

Il Rally dei Friuli Venezia Giulia è ripartito questa mattina con la Prova Speciale 8, la Trivio-Prepotto di 16,89 chilometri, che ha sancito l'avvio di Gara 2. Eppure, stando alla classifica finale, nulla sembra cambiato rispetto alla gara di ieri.

Giandomenico Basso, Lorenzo Granai e BRC sono ripartiti nel medesimo modo in cui avevano terminato ieri sera, ovvero davanti a tutti. Il divario inflitto da Basso ai diretti rivali è subito stato consistente.

Il primo che ha provato a resistere è stato Simone Campedelli, ovvero il compagno di squadra. Bell'inizio della BRC, sia con la Fiesta a benzina che con quella a GPL.

Alle spalle delle due Ford ecco la Peugeot del campione italiano in carica Paolo Andreucci, navigato da Anna Andreussi. Il duello per la seconda posizione è molto acceso, perché "Ucci" si trova ad appena due decimi da Campedelli, ma non solo.

Quarta posizione invece per Umberto Scandola e Guido D'Amore. L'equipaggio di Skoda Italia Motorsport è rientrato in gara dopo il prematuro ritiro di ieri nel corso della PS2 e ora si trova a un secondo dal podio, vicino sia a Campedelli che ad Andreucci.

Più staccato invece Alessandro Perico con la Peugeot 208 T16 R5. 12 i secondi di ritardo dalla vetta, mentre Alessandro Bosca potrebbe giocarsi il quarto posto proprio con Perico, perché i due sono divisi da appena 3 secondi. Da segnaare il ritiro di Gassner Jr e la foratura alla gomma anteriore destra sulla vettura di Tempestini-Bernacchini.

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati CIR
Evento Rally del Friuli Venezia Giulia
Sub-evento Gara 2
Articolo di tipo Prova speciale