GT World Challenge Europe Endurance
17 apr
-
19 apr
Prossimo evento tra
82 giorni
09 mag
-
10 mag
Prossimo evento tra
104 giorni
Formula 1
12 mar
-
15 mar
Prossimo evento tra
46 giorni
G
GP del Bahrain
19 mar
-
22 mar
Prossimo evento tra
53 giorni
MotoGP
G
GP del Qatar
05 mar
-
08 mar
Prossimo evento tra
39 giorni
G
GP della Thailandia
19 mar
-
22 mar
Prossimo evento tra
53 giorni
WRC
22 gen
-
26 gen
Evento concluso
13 feb
-
16 feb
Prossimo evento tra
18 giorni
WSBK
G
Phillip Island
28 feb
-
01 mar
Prossimo evento tra
33 giorni
G
Losail
13 mar
-
15 mar
Prossimo evento tra
47 giorni
Formula E
17 gen
-
18 gen
Evento concluso
14 feb
-
15 feb
Prossimo evento tra
19 giorni
WEC
12 dic
-
14 dic
Evento concluso
22 feb
-
23 feb
Prossimo evento tra
27 giorni

Rally Roma, PS11: Basso ok, Lukyanuk penalizzato e Campedelli secondo

condivisioni
commenti
Rally Roma, PS11: Basso ok, Lukyanuk penalizzato e Campedelli secondo
Di:
21 lug 2019, 11:43

Mentre Giandomenico amministra, alle sue spalle sale il romagnolo grazie alla sanzione comminata al russo, che ora è terzo davanti a Mareš, avvicinato da un Crugnola incontenibile. Herczig incalzato da Ingram, bene Sesks, Rusce e Scandola.

Colpo di scena al Rally di Roma Capitale, quando i piloti di FIA European Rally Championship e CIR hanno ultimato la ripetizione della Affile-Bellegra. Giandomenico Basso resta al comando della gara con la ŠKODA Fabia R5 della Loran, ma alle sue spalle non c'è più Alexey Lukyanuk, bensì Simone Campedelli.

Questo perché al termine della prova i giudici hanno comminato una penalità di 1' al russo della Saintéloc Racing (passo della vettura non conforme al regolamento), che quindi con la Citroën C3 R5 scivola terzo ad 1'27"8 dalla vetta e superato dalla Ford Fiesta R5 MK8 del romagnolo targato Orange1 Racing, che da Basso dista 44".

Vicinissimo a Lukyanuk c'è Filip Mareš sulla ŠKODA Fabia R5 dell'ACCR Czech Rally Team, leader dell'ERC1 Junior, che a sua volta vede avvicinarsi sempre più quella di Andrea Crugnola (HK Racing), portatosi ad 8"6 dal ceco grazie alla quarta vittoria consecutiva in PS ottenuta oggi.

Sudori freddi anche per Norbert Herczig, che con la Volkswagen Polo GTI R5 del MOL Racing Team-BRR è ormai incalzato dalla ŠKODA Fabia R5 griffata Toksport WRT con sopra Chris Ingram, ad 1" dall'ungherese.

Nessun problema per le restanti posizioni della Top10, con Mārtiņš Sesks che mantiene la ŠKODA Fabia R5 della LMT Autosporta Akadēmija-Motorsport Italia ottava davanti a quella di Antonio Rusce e alla Hyundai i20 R5 di Umberto Scandola.

ERC-CIR, Rally di Roma Capitale: Classifica PS11

Prossimo Articolo
Rally Roma, PS10: disperato assalto al podio per Crugnola

Articolo precedente

Rally Roma, PS10: disperato assalto al podio per Crugnola

Prossimo Articolo

Rally Roma, PS12-13: Crugnola inarrestabile vede il podio, Basso sbaglia

Rally Roma, PS12-13: Crugnola inarrestabile vede il podio, Basso sbaglia
Carica commenti