Peugeot CIR 2018
Topic

Peugeot CIR 2018

Due Valli: Paolo Andreucci ed Anna Andreussi sono 11 volte Campioni d'Italia! La gara a Rossetti

condivisioni
commenti
Due Valli: Paolo Andreucci ed Anna Andreussi sono 11 volte Campioni d'Italia! La gara a Rossetti
Di: Gabriele Cogni
13 ott 2018, 16:02

Per il pilota garfagnino è l'undicesima affermazione Tricolore, l'ennesima perla di una carriera strepitosa. Andreucci, terzo al traguardo, condividerà il podio con uno strepitoso Luca Rossetti (1°) e con il vincitore del CIRA Andrea Crugnola (2°).

E' stato un Rally Due Valli combattuto ed avvincente, una corsa che ha incoronato per l'undicesima volta Paolo Andreucci ed Anna Andreussi Campioni d'Italia della specialità. Una soddisfazione immensa quella della coppia - in abitacolo e nella vita - di Peugeot Italia che dopo una stagione inizialmente dominata e successivamente tormentata ha conquistato, all'ombra della Arena, un meritato scudetto.

Il duello con Umberto Scandola è stato vero e, nelle fasi iniziali della corsa, molto ravvicinato. L'equipaggio di Peugeot Italia ha dimostrato di avere qualcosa in più dei rivali in tuta bianco-verde, per cui resta comunque il rammarico per una seconda tappa davvero sfortunata. Umberto Scandola e Guido D'Amore chiudono comunque la stagione a testa alta, capaci di prestazioni impressionanti su fondo sterrato e di una crescita tangibile su asfalto fatta insieme alle coperture DMACK. 

Tra qualche ora, sul podio di piazza Brà, al fianco di un eterno ed indomabile Paolo Andreucci saliranno Luca Rossetti e Andrea Crugnola. Il friulano, affiancato da Eleonora Mori, ha confermato i pronostici della vigilia ed ha conquistato la vittoria di gara per il secondo anno consecutivo. Libero da qualsiasi pensiero di campionato, l'ex campione italiano e tre volte campione europeo, ha attaccato sin dall'inizio prendendosi la testa della corsa sulla PS1 e non lasciandola sino all'arrivo. Una prestazione che replica quella fornita da "Rox" dodici mesi fa e che esalta le prestazioni di una Hyundai i20 R5 forsa ancora troppo sottovalutata nel Belpaese.

Il varesino, navigato da Danilo Fappani, ha invece coronato una stagione estremamente positiva (la sua prima nel CIR con una 4x4) con il secondo posto in gara e soprattutto con la conquista del titolo CIRA. Un enplain che ne lo inquadra come miglior novità della stagione e che è cartina tornasole del suo talento. 

La sfida tra Andreucci e Scandola poteva essere ancora più affollata se la gara non avesse perso troppo presto Simone Campedelli. Il cesenate, grande protagonista in tutti gli appuntamenti stagionali, ha visto la sua Ford Fiesta ammutolirsi già sulla prima prova speciale lasciandolo con l'amaro quesito di quello che poteva essere ed invece non è stato.

La classifica finale del Rally Due Valli:

Pos. Equipaggio Vettura Distacco
1 Rossetti-Mori Hyundai i20 R5  
2 Crugnola-Fappani Peugeot 208 R5 + 28"5
3 Andreucci-Andreussi Ford Fiesta R5 + 46"0
4 Chentre-Giovenale Skoda Fabia R5 + 1'02"4
5 Scandola-D'amore Skoda Fabia R5 + 1'06"2

 

La classifica finale piloti del CIR 2018:

Pos. Pilota Punti
1 Andreucci 72
2 Scandola 66,5
3 Crugnola 63
4 Campedelli 52
Prossimo articolo CIR
Due Valli, PS10: Andreucci, che spavento! Ha trovato sassi in traiettoria

Articolo precedente

Due Valli, PS10: Andreucci, che spavento! Ha trovato sassi in traiettoria

Prossimo Articolo

Suzuki Rally Trophy, PS10: Martinelli rallenta e Cogni conduce il monomarca

Suzuki Rally Trophy, PS10: Martinelli rallenta e Cogni conduce il monomarca
Carica commenti

Su questo articolo

Serie CIR
Evento Rally Due Valli
Sotto-evento Giorno 2
Piloti Luca Rossetti , Paolo Andreucci
Autore Gabriele Cogni
Tipo di articolo Prova speciale