Formula 1
10 ott
-
13 ott
Evento concluso
MotoGP
04 ott
-
06 ott
Evento concluso
18 ott
-
20 ott
FP1 in
22 Ore
:
40 Minuti
:
08 Secondi
WRC
03 ott
-
06 ott
Evento concluso
24 ott
-
27 ott
Prossimo evento tra
6 giorni
WSBK
11 ott
-
13 ott
Evento concluso
G
Losail
24 ott
-
26 ott
Prossimo evento tra
6 giorni
WEC
30 ago
-
01 set
Evento concluso
04 ott
-
06 ott
Evento concluso

Donazzan: "Dall'aiutino al... rinforzo: ora gli avversari ci temono sul serio"

condivisioni
commenti
Donazzan: "Dall'aiutino al... rinforzo: ora gli avversari ci temono sul serio"
Di:
9 ott 2017, 13:28

Il presidente di Orange1 Racing accende le polveri in vista del Rally Due Valli che nel weekend deciderà il titolo: Donazzan carica Campedelli che con la Ford Fiesta R5 cercherà di sfidare il leader del CIR, Andreucci con la 208 T16 R5 di Peugeot Italia.

Simone Campedelli, Pietro Elia Ometto, Ford Fiesta R5, Orange1 Racing
Simone Campedelli, Ford Fiesta R5, Orange1 Racing
Hayden Paddon, Simone Campedelli, Kalle Rovanpera
Paolo Andreucci e Anna Andreussi, Peugeot 208 T16, Peugeot Sport Italia
Paolo Andreucci, Peugeot Sport Italia
Luca Rossetti, Eleonora Mori, Skoda Fabia R5
Umberto Scandola, Guido D'Amore, Skoda Fabia R5, Skoda Motorsport Italia
Umberto Scandola, Skoda Fabia R5, Skoda Motorsport Italia

Il clima si fa rovente prima del Rally Due Vally che dovrà assegnare il titolo assoluto del CIR. Armando Donazzan, presidente di Orange1 Racing, il team che fa correre Simone Campedelli con la Ford Fiesta R5 curata dalla BRC che è in lotta per il tricolore con Paolo Andreucci, il leader della graduatoria con la 208 T16 R5 di Peugeot Italia, ricorre anche alla battaglia mediatica nel tentativo di mettere pressione sul campione toscano che conduce la classifica con 4,5 punti di vantaggio, mentre Umberto Scandola è terzo staccato di 5 lunghezze dal romagnolo e 9,5 punti dal toscano...

“Dodici mesi fa, in Friuli, il nostro principale avversario - ricorda Armando Donazzan - andava dicendo che non aveva bisogno dell’”aiutino” per vincere. Quest’anno, invece, si è fatto cedere la posizione dal giovane compagno di squadra in più di un’occasione e adesso si presenta a Verona forte della presenza di un ex-campione italiano ed europeo, schierato con il dichiarato intento di dargli manforte nella lotta per il titolo”.

Il riferimento è a Luca Rossetti e Andrea Chiarcossi che saranno a Verona con una Skoda Fabia della P.A. Racing che potrà disporre di gomme Pirelli. Secondo Donazzan il campione 2017 IRC sarebbe stato “chiamato” dal fornitore di pneumatici a dare una mano a Ucci…
“Questo è il complimento più bello per noi di Orange1 Racing, perché vuol dire che abbiamo saputo farci temere e rispettare, noi team privato in lotta contro le squadre ufficiali. E tutto questo alla nostra prima stagione vera e con una vettura vincente. Evidentemente, il leader provvisorio, il suo team e il suo fornitore di pneumatici hanno paura di noi e questo, ripeto, ci riempie di orgoglio e fa salire a mille il tasso di adrenalina”.

Simone Campedelli, invece, pensa solo alla gara:
“Voglio cercare di rimanere concentrato solo sul mio lavoro e intendo pensare solo a dare il meglio. All’inizio di quest’avventura sapevamo che avremmo dovuto fare molta strada per raggiungere il massimo livello e ora che ci siamo riusciti vogliamo continuare a migliorare. L’anno scorso siamo partiti con la vettura alimentata gas e abbiamo intrapreso un percorso difficile, trovandoci comunque in lotta per la vittoria in più occasioni, compreso il Rally Due Valli. Un anno dopo siamo qui, a pieno titolo in lotta per il Tricolore, proprio a Verona, e ce la metteremo tutta!”

Il pilota romagnolo fa solo un richiamo al pubblico…
“Mi auguro solo che sia possibile giocarcela sul campo in maniera sportiva e che non compaiano chiodi e pietre in traiettoria a falsare il risultato, come è già accaduto più volte in passato grazie a qualche “tifoso”. Sarebbe davvero una conclusione indegna per un titolo che io e i miei due avversari ci siamo lealmente giocati sin qui”.

Prossimo Articolo
Leopoldo Maestrini al Rally Due Valli su una Skoda Fabia R5

Articolo precedente

Leopoldo Maestrini al Rally Due Valli su una Skoda Fabia R5

Prossimo Articolo

Andreucci: "Al Due Valli tutti possono vincere, io conto sulla mia squadra"

Andreucci: "Al Due Valli tutti possono vincere, io conto sulla mia squadra"
Carica commenti

Riguardo questo articolo

Serie CIR
Evento Rally Due Valli
Team Orange1 Racing
Autore Redazione Motorsport.com