Coronavirus: si ferma anche il CIR, posticipato il Ciocco

Posticipata a data da destinarsi la gara toscana organizzata da Organization Sport Events, inizialmente in programma per il 13 e 14 marzo, valida come primo appuntamento del tricolore rally ACI Sport.

Coronavirus: si ferma anche il CIR, posticipato il Ciocco

A seguito delle ultime disposizioni emanate dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri riguardo alle misure per il contenimento e la gestione dell’emergenza epidemiologica da COVID-19, la Organization Sport Events in accordo con ACI Sport ha stabilito il rinvio del Rally Il Ciocco e Valle del Serchio a data da destinarsi, data che verrà comunicata nel più breve tempo possibile.

La decisione è stata presa in sinergia tra la società organizzatrice dell’evento sportivo e la Direzione per lo Sport Automobilistico dell’Automobile Club d’Italia (ACI). 

La gara toscana, che prevede la partenza da Forte dei Marmi e la corsa nella zona di Castelnuovo di Garfagnana (LU) e la Tenuta del Ciocco, sarà valida per il Campionato Italiano Rally, CIR Costruttori, CIR Asfalto, CIR Due Ruote Motrici, Campionato Italiano R1 e Coppa Rally di Zona (6a Zona).

condivisioni
commenti
CIR: Nicelli e Mattioda sulla Peugeot di MM Motorsport nel 2020

Articolo precedente

CIR: Nicelli e Mattioda sulla Peugeot di MM Motorsport nel 2020

Prossimo Articolo

Citroen Italia all'assalto del CIR 2020 con Crugnola e la C3 R5

Citroen Italia all'assalto del CIR 2020 con Crugnola e la C3 R5
Carica commenti