CIR, San Marino, PS5-7: Scandola vede il successo

Il veronese balza al primo posto superando Andreucci, che viene poi penalizzato e crolla in classifica. Marea di problemi nella PS7, ne fanno le spese Crugnola, Costenaro e Campedelli, Andolfi e Basso salgono sul podio virtuale, ma si attendono i tempi imposti.

CIR, San Marino, PS5-7: Scandola vede il successo

Umberto Scandola/Guido D’Amore sono ad un soffio dal successo al San Marino Rally, dove i piloti di CIR e CIRT sono alla resa dei conti finale dato che mancano appena due percorsi da affrontare.

L'equipaggio dello Hyundai Rally Team Italia si è aggiudicato la ripetizione della PS5 "Terra di San Marino 2" (4,75km) con la i20 NG R5 della S.A. Motorsport, chiudendo davanti a Paolo Andreucci/Francesco Pinelli anche la PS6 "Macerata-Feltria 1" (7,47km), mentre nella PS7 "Sestino 1" (14,88km) c'è stata una risposta di "Ucci".

Il duo della Skoda Fabia Rally2 Evo griffata Team MRF Tyres/H-Sport è però stato penalizzato di 2' per essere arrivato in anticipo al Controllo Orario della PS7, dunque non avrà la possibilità di giocarsi il successo nel gran finale con i leader della gara.

Scandola/D'Amore beneficiano anche delle forature che hanno colpito nella PS7 i loro compagni Andrea Crugnola/Pietro Ometto (Friulmotor/Movisport) e Simone Campedelli/Gianfrancesco Rappa (MRF Tyres/Island Motorsport - Volkswagen Polo GTI R5) - che erano in Top3 a 3" dalla vetta - mentre Giacomo Costenaro/Justin Bardini (Hawk Racing Club-Hyundai) si sono capottati rimanendo bloccati in mezzo alla traiettoria, per cui è stata sventolata la bandiera rossa dando tempi d'ufficio a chi già era in azione.

In tutto questo, salgono secondi Fabio Andolfi/Stefano Savoia con la Skoda dell'ACI Team Italia/Motorsport Italia, accusando un ritardo di una ventina di secondi dal primato e con la Fabia di Giandomenico Basso/Lorenzo Granai a pressarli da dietro, dato che il duo della CR Motorsport/Movisport ha vinto la PS6.

Le Skoda di Bruno Bulacia Wilkinson/Marcelo Der Ohannesian (Meteco Corse), Daniele Ceccoli/Cristiana Biondi (Daytona Race) e Massimiliano Tonso/Corrado Bonato guadagnano posizioni, anche perché Crugnola è in procinto di ritirarsi, dato che la sua i20 ha rotto una sospensione.

Al momento le classifiche sono ancora in fase di definizione per via dei crono imposti dalla direzione gara a chi ha preso bandiera rossa nella PS7. Il riordino e la ripartenza per le PS8-9 che chiuderanno l'evento avverranno con almeno un'ora di ritardo, dunque via previsto attorno alle 18;00.

CIR/CIRT - San Marino Rally: Classifiche PS5-6-7

condivisioni
commenti
CIR, San Marino, PS2-4: Andreucci sorpassa Scandola

Articolo precedente

CIR, San Marino, PS2-4: Andreucci sorpassa Scandola

Prossimo Articolo

CIR: Scandola-D'Amore vincono il San Marino Rally con la Hyundai

CIR: Scandola-D'Amore vincono il San Marino Rally con la Hyundai
Carica commenti