Roma, PS6: arriva la risposta di Scandola

Roma, PS6: arriva la risposta di Scandola

Il pilota della Skoda accorcia il distacco da Basso e lo porta a 4"6. Andolfi intanto attacca Baccega

Umberto Scandola non ne vuole proprio sapere di arrendersi ed è normale visto che il Rally di Roma Capitale è ancora molto lungo e che il gap da recuperare nei confronti di Giandomenico Basso è ancora più che colmabile.

Il pilota della Skoda ha spinto al limite la sua Fabia R5 lungo gli appena 5,7 km della PS6 e in questo modo è riuscito a limare sei decimi al vantaggio della Ford Fiesta R5 LDI del rivale. Questo vuol dire che ad una prova dal termine del secondo giro di giornata, che però è anche la più lunga, ci sono appena 4"6 a separare i primi due concorrenti in gara.

In questo secondo passaggio sulla "Vitellia" tra di loro si è andata ad inserire pure la Peugeot 208 T16 di Paolo Andreucci, anche se la sensazione è che ormai il campione 2015 stia sostanzialmente amministrando il terzo posto, visto che c'è oltre un minuto a dividerlo dai due battistrada.

Più indietro, Nicola Caldani ha consolidato il quarto posto della sua nuova Citroen DS3 R5, mentre si è fatta sempre più calda la lotta per la quinta posizione tra le due Ford Fiesta R5 di Stefano Baccega e di Fabrizio Andolfi, con l'italiano che si è riportato a solo 0"7 dallo svizzero. Merita un bravo poi Antonio Rusce, autore del quarto tempo con la sua Citroen DS3 R5.

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati CIR
Evento Rally di Roma Capitale
Piloti Paolo Andreucci , Giandomenico Basso , Umberto Scandola
Articolo di tipo Ultime notizie