Scandola-D'Amore puntano in alto al Rally di Roma

Dopo la vittoria in Slovenia, l'equipaggio veronese cerca riscatto nel CIR dopo due ritiri consecutivi

Saranno tre giorni di grande spettacolo al 3° Rally di Roma Capitale, settima tappa del Campionato Italiano Rally. Gli organizzatori hanno disegnato una prova spettacolo nel centro città, con ingresso gratuito, per avvicinare il rally alla gente. Poi due lunghe e impegnative tappe tra sabato 19 e domenica 20 settembre. A meno di una settimana dalla vittoria al Rally Nova Gorica in Slovenia, Scandola-D’Amore puntano a un’altra grande prestazione con la ŠKODA Fabia R5, per migliorare la terza posizione in classifica assoluta. 

Un rally nuovo nel Campionato Italiano. Un rally ambizioso che si pone l’obiettivo di avvicinare la gente allo spettacolo garantito da questo sport. Il prossimo week end spettatori, tifosi o semplicemente curiosi potranno assistere a partire da venerdì 18 a una vera prova speciale a Roma, esattamente al “Colosseo Quadrato” nella zona EUR. Poi la gara si sposterà nelle colline di Fiuggi, in provincia di Frosinone, con alti 11 tratti cronometrati per oltre 150 Km. Poi la gara si concluderà nel pomeriggio di domenica 20 in un'altra zona ricca di fascino e attenzione come il lungomare del Lido di Ostia.

Siamo molto curiosi di andare a correre questa nuova gara che solo quest’anno è entrata a far parte del Campionato Italiano” ci spiega Umberto Scandola. “Le premesse sono molto interessanti e la sfida ci sprona a fare bene. Siamo reduci da una gara test in Slovenia dove abbiamo conquistato la prima vittoria con la nuova Fabia R5 ma quello che ci fa guardare con fiducia a Roma sono stati i riscontri positivi nella messa a punto della vettura e la maggiore sicurezza che ho potuto acquisire con un po’ di km sulle spalle”.

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati CIR
Evento Rally di Roma Capitale
Piloti Umberto Scandola
Articolo di tipo Ultime notizie