Hankook porta in Friuli le nuove gomme

Hankook porta in Friuli le nuove gomme

Hankook avvierà lo sviluppo sul campo dei nuovi pneumatici a normativa FIA introdotti a giugno

ERTS Hankook Competition questo fine settimana torna in campo nel Campionato Italiano Rally, con la disputa del 51° Rally del Friuli Venezia Giulia, con base a Cividale del Friuli.
Il ritorno alle competizioni nella massima espressione dei rallies italiani, coincide con la prima uscita su asfalto degli pneumatici a normativa FIA introdotti lo scorso giugno e l’occasione di questa gara dal fondo particolare sarà un banco di prova importante per il lavoro di sviluppo.

Cinque gli equipaggi in gara, con la novità del debutto del giovane savonese Fabrizio Andolfi Jr. con la Ford Fiesta R5 del Team Bernini, sulla quale sarà affiancato da Stefano Savoia. Andolfi aveva già corso con pneumatici Hankook al Rally Adriatico, ricavandone ottime sensazioni sul percorso sterrato.

Torna sulla Ford Fiesta R5 (Team Bernini) anche lo svizzero Stefano Baccega (copilota Marco Menchini), dopo la parentesi di San Marino con una Mitsubishi, ed oltre a loro saranno in gara, tutti con le Peugeot 208 R2, Giannini/Tredici, Vineis/Rodi e De Toni/Peruzzi, queste ultime con operato il cambio di team, individuato nella Power Car Team.

Iscritti ma assenti Caldani/Farnocchia, che avrebbero dovuto debuttare con una Citroen DS3 R5 del Team Procar Motorsport. L’assenza alla gara è dovuta al mancato accordo tra ERTS Hankook Competition con la struttura che doveva fornire l’automobile. Il programma dell’equipaggio di riferimento del programma ERTS-Hankook Competition 2015 proseguirà con le ultime due prove tricolori di Roma e Verona.

Le sfide sul fronte degli pneumatici: questa del Friuli sarà la prima gara tricolore delle nuove gomme Hankook a normativa FIA e l’occasione, sotto l’aspetto tecnico, è molto importante. La caratteristica saliente dell’asfalto che i concorrenti si troveranno ad affrontare è l’essere estremamente abrasivo. Per questo, gli pneumatici saranno molto sollecitati. Il lavoro di sviluppo intorno alle nuove coperture avrà dunque un momento importante sulle strade friulane, considerando che di base le nuove gomme soffrono maggiormente, per questi primi momenti dalla loro entrata in vigore, le condizioni estreme di utilizzo rispetto ai vecchi modelli.

La bandiera di partenza sventolerà come consuetudine dalla Piazza del Duomo di Cividale alle 15,30 di venerdì 28 agosto, il secondo giorno di sfide, sabato 29, inizierà alle ore 10,01 con la partenza dal Parco Assistenza con arrivo finale alle 18,30. Sempre in Piazza Duomo a Cividale. Undici le Prove Speciali in programma, per 152,020 Km. cronometrati.

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati CIR
Evento Rally di San Marino
Articolo di tipo Ultime notizie