CIR-ERC, Roma, PS10-12: sorpasso di Crugnola, ok Lukyanuk

condivisioni
commenti
CIR-ERC, Roma, PS10-12: sorpasso di Crugnola, ok Lukyanuk
Di:
26 lug 2020, 12:37

Il varesino si mette davanti a Basso dopo la PS12, mentre il russo continua ad a gestire nell'ERC. Scandola sempre terzo. Bene Solberg, Michelini in palla.

Andrea Crugnola ha completato rimonta e sorpasso nei confronti di Giandomenico Basso, quando mancano solo 3 PS al termine del Rally di Roma Capitale, primo round del CIR e del FIA European Rally Championship.

Se nella classifica europea sembra tutto ok per Alexey Lukyanuk, che continua ad avere un solido vantaggio proprio nei confronti di Basso, ecco che quest'ultimo ha perso la leadership nel CIR a vantaggio di Crugnola, che è ripartito fortissimo nella Tappa 2 grazie al grande lavoro dei tecnici di F.P.F. Sport, bravissimi a rimettergli in sesto la Citroën C3 R5 dopo il botto di ieri mattina.

Il varesino e Pietro Ometto hanno vinto la prima ripetizione delle prove "Rocca di Cave", "Rocca Santo Stefano" e "Guarcino", scavalcando per 4"5 la Volkswagen Polo GTI R5 di Basso e Lorenzo Granai griffata Loran SRL.

Al terzo posto nel CIR resiste bene la Hyundai i20 R5 di Umberto Scandola-Guido D'Amore (Hyundai Rally Team Italia), che ha staccato di 6" Rudy Michelini-Michele Perna, davvero in palla con la Volkswagen Polo GTI R5 della Movisport.

Tutto invariato alle loro spalle, con le Polo di Alessandro Re-Paolo Zanini (Gass Racing) e Marco Signor-Francesco Pezzoli (Sama Racing) che si tengono dietro la Citroën C3 R5 della X-Race Sport condivisa da Antonio Rusce e Sauro Farnocchia.

Le Škoda Fabia R5 di Luca Bottarelli-Walter Pasini (New Turbomark Rally Team), Alessio Profeta-Sergio Raccuia (Island Motorsport) e Alberto Battistolli-Simone Scattolin (Scuderia Palladio) completano la Top10, che nella PS11 ha perso Ivan Ferrarotti-Fabio Grimaldi (Meteco Corse).

ERC: Lukyanuk in scioltezza, lotta per la Top5

Lukyanuk e Dmitry Eremeev al volante della Citroën C3 R5 griffata Saintéloc Junior Team sono ancora in prima posizione con 23"9 su Basso-Granai, mentre Oliver Solberg-AAron Johnston tengono sul podio assoluto la Volkswagen Polo GTI R5 con cui guidano anche in ERC1 Junior.

Si infuoca invece il duello per la quarta posizione tra Simone Tempestini e Craig Breen, dopo che il pilota della Škoda Fabia R5 è riuscito a superare quello della Hyundai i20 R5 con gomme MRF.

Tempestini resta secondo in Classe ERC1 Junior con un buon margine sulla Citroën C3 R5 di Efrén Llarena (Rally Team Spain), sempre sesto assoluto e inseguito a debita distanza dalla Hyundai di Grégoire Munster e dalla Škoda Fabia Rally2 Evo di Filip Mares (Rexteam-ACCR Czech Team).

Con una prova consistente, Michelini e Signor si sono issati in Top10 ERC.

Ora altra sosta in assistenza e poi ultime tre PS che andranno a concludere la gara.

ERC-CIR - Rally di Roma Capitale: Classifica PS10-12

 

CIR-ERC, Roma, PS7-9: Basso e Lukyanuk sempre al comando

Articolo precedente

CIR-ERC, Roma, PS7-9: Basso e Lukyanuk sempre al comando

Prossimo Articolo

CIR-ERC: Crugnola e Lukyanuk Re di Roma al rally della Capitale

CIR-ERC: Crugnola e Lukyanuk Re di Roma al rally della Capitale
Carica commenti