GT World Challenge Europe Endurance
17 apr
-
19 apr
Prossimo evento tra
83 giorni
09 mag
-
10 mag
Prossimo evento tra
105 giorni
Formula 1
12 mar
-
15 mar
Prossimo evento tra
47 giorni
G
GP del Bahrain
19 mar
-
22 mar
Prossimo evento tra
54 giorni
MotoGP
G
GP del Qatar
05 mar
-
08 mar
Prossimo evento tra
40 giorni
G
GP della Thailandia
19 mar
-
22 mar
Prossimo evento tra
54 giorni
WRC
13 feb
-
16 feb
Prossimo evento tra
19 giorni
WSBK
G
Phillip Island
28 feb
-
01 mar
Prossimo evento tra
34 giorni
G
Losail
13 mar
-
15 mar
Prossimo evento tra
48 giorni
Formula E
17 gen
-
18 gen
Evento concluso
14 feb
-
15 feb
Prossimo evento tra
20 giorni
WEC
12 dic
-
14 dic
Evento concluso
22 feb
-
23 feb
Prossimo evento tra
28 giorni

Rally Roma, PS7-8: Basso ancora davanti con il brivido, primo successo per Campedelli

condivisioni
commenti
Rally Roma, PS7-8: Basso ancora davanti con il brivido, primo successo per Campedelli
Di:
21 lug 2019, 08:13

Il veneto spegne l'auto, ma ha ancora un buon margine su Lukyanuk, mentre terzo resta il romagnolo che vince per la prima volta con la nuova Fiesta. Mareš supera Herczig per la Top5, Crugnola insegue Ingram, Top10 per Scandola, si ritira Scattolon.

Giandomenico Basso è sempre al comando del Rally di Roma Capitale fra i piloti del FIA European Rally Championship e del CIR dopo l'apertura della Tappa 2 che ha visto i concorrenti affrontare le PS7 "Affile-Bellegra 1" (7,34km) e PS8 "Rocca di Cave 1" (7,25km).

Il ragazzo della Loran SRL deve gestire il buon vantaggio di 34"9 che vanta su Alexey Lukyanuk in quest'ultima giornata di gara, anche se ha sudato freddissimo lungo il percorso otto quando ad un tornante la sua ŠKODA Fabia R5 ha spento il motore, costringendo il veneto a riavviarlo perdendo qualche secondo.

Lukyanuk non si è detto molto contento di questo inizio di giornata, seppur resti in piazza d'onore con la propria Citroën C3 R5, ma per il portacolori della Saintéloc Racing c'è da pensare al ritiro patito ieri sera dal capoclassifica ERC, Łukasz Habaj, oggi nuovamente in azione per prendere i punti bonus di tappa.

Terzo in classifica generale (e secondo nel CIR) abbiamo un Simone Campedelli che ha centrato il primo successo cronometrico in assoluto con la nuova Ford Fiesta R5 MK8 con cui il pilota della Orange1 Racing proverà a difendere il podio europeo e quello preziosissimo tricolore.

Il leader dell'ERC1 Junior Championship è sempre Filip Mareš (ACCR Czech Rally Team), ancora quarto assoluto con la propria ŠKODA Fabia R5 davanti a quella di Chris Ingram (Toksport WRT), che ha superato la Volkswagen Polo GTI R5 di Nobert Herczig (MOL Racing Team), mentre Andrea Crugnola sta tentando di riagganciare l'ungherese e il britannico grazie alla vittoria nella PS8, dopo che ieri era scivolato indietro a causa di una foratura nella PS5.

Il varesino è ancora settimo ERC e terzo nel CIR con la ŠKODA Fabia R5 della HK Racing, scrollandosi di dosso quelle di Mārtiņš Sesks (LMT Autosporta Akadēmija-Motorsport Italia) e di un Antonio Rusce in grandissimo spolvero, autore di un bel terzo crono nella PS8.

Umberto Scandola completa la Top10 ERC e la Top5 CIR con la Hyundai i20 R5 della Hyundai Motorsport N, con la gara che perde nella PS7 quella di Giacomo Scattolon, il quale ha danneggiato una sospensione.

ERC-CIR, Rally di Roma Capitale: Classifica PS7
ERC-CIR, Rally di Roma Capitale: Classifica PS8

Prossimo Articolo
Rally Roma, Peugeot Competition 208 Top: Nicelli saldo in vetta

Articolo precedente

Rally Roma, Peugeot Competition 208 Top: Nicelli saldo in vetta

Prossimo Articolo

Rally Roma, PS9: Crugnola vola, Basso gestisce

Rally Roma, PS9: Crugnola vola, Basso gestisce
Carica commenti