CIR, Ciocco, PS5-7: Neuville resiste ad Albertini, Breen KO

Capottamenti per l'irlandese e Pollara, gran botto di Campanaro, ma gara che si infiamma con lo splendido duello tra il belga della Hyundai e il bresciano. Braccio di ferro per il podio Andolfi-De Tommaso, Basso in Top5, Crugnola si riprende.

CIR, Ciocco, PS5-7: Neuville resiste ad Albertini, Breen KO

Thierry Neuville comanda sempre il Rally Il Ciocco e Valle del Serchio, gara d'apertura del CIR 2021 che vede il belga resistere in prima posizione con dietro un grande Stefano Albertini.

Nel giro centrale di PS è successo veramente di tutto, specialmente nella ripetizione della "Massa-Sassorosso" (PS5, 6,90 km), dato che nello spazio di pochi km si sono capottati prima Craig Breen e poi Marco Pollara.

L'irlandese della Hyundai è finito ruote all'aria con la sua i20 R5 a pochissimo dal traguardo della prova, uscendo comunque illeso dal botto assieme a Paul Nagle, ma perdendo la possibilità da combattere per il podio.

Anche Pollara si è ribaltato dopo che ha colpito un muretto a bordo strada che lo ha fatto sbandare e piombare contro un albero, abbattuto dalla Citroën C3 R5 del siciliano. Il portacolori dell'ACI Team Italia-Movisport non ha riportato lesioni, così come il suo co-pilota Daniele Mangiarotti.

Peggio è andata a Daniele Campanaro, che ha letteralmente distrutto la Ford Fiesta R2, causando l'interruzione della prova e il trasferimento diretto per tutti coloro che non erano partiti. Il ragazzo della Gass Racing e il navigatore Iacopo Innocenti sono stati presi in carico dall'ambulanza e portati in ospedale per accertamenti, ovviamente "acciaccati" nella carambola.

Tornando ai risultati, è stupendo il duello che stanno inscenando Neuville e Albertini, con un botta-e-risposta che fino all'ultimo terrà tutti sull'attenti.

Il belga si sta divertendo al volante della i20 R5 ufficiale, trovando sempre più sintonia con il nuovo navigatore Martijn Wydaeghe, tant'è che ha si è imposto nella PS6 "Careggine" (14,90 km) e PS7 "Molazzana" (8,68 km), rispondendo ad Albertini, che con la Škoda Fabia Rally2 Evo condivisa con Danilo Fappani aveva ottenuto il miglior crono nella PS4.

Neuville mantiene così il primo posto assoluto per 7"2 nei confronti del bresciano di BS Sport, che però sfrutta la "trasparenza" del rivale in termini di classifica CIR per svettare al momento nella serie tricolore.

Davvero divertente anche la lotta per il podio che vede Fabio Andolfi-Stefano Savoia portare la Škoda dell'ACI Team Italia davanti alla Citroën C3 R5 che la Meteco Corse/F.P.F. Sport ha affidato a Damiano De Tommaso-Massimo Bizzocchi. I due equipaggi sono ad una decina di secondi da Albertini, separati da 0"9, per cui è tutto apertissimo.

L'uscita di scena di Breen-Nagle ha consentito a Giandomenico Basso-Lorenzo Granai di salire in Top5 con la Škoda della Movisport, superando la Volkswagen Polo GTI R5 dei loro compagni di squadra Rudy Michelini-Michele Perna, i quali nella PS5 hanno sbandato eccessivamente perdendo il paraurti posteriore.

Basso ha 10"6 da recuperare a De Tommaso, mentre continuano con costanza a divertirsi Tommaso Ciuffi-Nicolò Gonella sulla Škoda del team Balbosca con cui sono risaliti settimi assoluti, tirandosi dietro anche quella degli ottimi Thomas Paperini-Monica Cicognini (Art-MM Motorsport).

La Top10 annovera pure la Fabia di Alessio Profeta-Sergio Raccuia (Island Motorsport) e la Polo di Marco Signor-Francesco Pezzoli.

Paolo Andreucci e Francesco Pinelli proseguono il lavoro di raccolta dati per il Team MRF Tyres al fine di sviluppare le gomme indiane. "Ucci" attualmente è sceso all'undicesimo posto, ma consapevole che la sua gara è differente rispetto a quella dei rivali.

Infine c'è poi da segnalare il recupero di Andrea Crugnola (Movisport-Friulmotor), che dopo aver risolto i problemi al semiasse della sua Hyundai i20 R5 in assistenza ha riguadagnato la Top20 in coppia con Pietro Ometto.

Ora altra sosta in servizio e gara che ripartirà con un po' di ritardo rispetto al programma originale per l'ultima ripetizione dei tre percorsi; i nuvoloni che si stanno addensando sulle strade toscane fanno pensare a possibili acquazzoni che rimescolerebbero ulteriormente le carte.

A tal proposito, l'idolo locale Andreucci sorride ai microfoni di ACI Sport: "Obiettivamente non lo so, in Garfagnana le strade sono viscide quando piove, lo so perché ci vivo, ma sulle previsioni non saprei esprimermi con esattezza!"

CIR - Rally Il Ciocco e Valle del Serchio: Classifica PS5-6-7

Alessio Profeta, Sergio Raccuia, Island Motorsport, Skoda Fabia Rally2 Evo
Alessio Profeta, Sergio Raccuia, Island Motorsport, Skoda Fabia Rally2 Evo
1/20

Foto di: ACI Sport

Alessio Profeta, Sergio Raccuia, Island Motorsport, Skoda Fabia Rally2 Evo
Alessio Profeta, Sergio Raccuia, Island Motorsport, Skoda Fabia Rally2 Evo
2/20

Foto di: ACI Sport

Andrea Mazzocchi, Silvia Gallotti, Leonessa Corse, Skoda Fabia Rally2 Evo
Andrea Mazzocchi, Silvia Gallotti, Leonessa Corse, Skoda Fabia Rally2 Evo
3/20

Foto di: ACI Sport

Craig Breen, Paul Nagle, Hyundai Motorsport, Hyundai i20 R5
Craig Breen, Paul Nagle, Hyundai Motorsport, Hyundai i20 R5
4/20

Foto di: ACI Sport

Damiano De Tommaso, Massimo Bizzocchi, Meteco Corse, Citroen C3 R5
Damiano De Tommaso, Massimo Bizzocchi, Meteco Corse, Citroen C3 R5
5/20

Foto di: ACI Sport

Fabio Andolfi, Stefano Savoia, ACI Team Italia, Skoda Fabia Rally2 Evo
Fabio Andolfi, Stefano Savoia, ACI Team Italia, Skoda Fabia Rally2 Evo
6/20

Foto di: ACI Sport

Marco Pollara, Daniele Mangiarotti, Movisport, Citroen C3 R5
Marco Pollara, Daniele Mangiarotti, Movisport, Citroen C3 R5
7/20

Foto di: ACI Sport

Luca Bottarelli, Walter Pasini, New Turbomark Rally Team, Ford Fiesta R5
Luca Bottarelli, Walter Pasini, New Turbomark Rally Team, Ford Fiesta R5
8/20

Foto di: ACI Sport

Giandomenico Basso, Lorenzo Granai, Movisport, Skoda Fabia Rally2 Evo
Giandomenico Basso, Lorenzo Granai, Movisport, Skoda Fabia Rally2 Evo
9/20

Foto di: ACI Sport

Giacomo Scattolon, Giovanni Bernacchini, Movisport, Volkswagen Polo GTI R5
Giacomo Scattolon, Giovanni Bernacchini, Movisport, Volkswagen Polo GTI R5
10/20

Foto di: ACI Sport

Paolo Andreucci, Francesco Pinelli, Team MRF Tyres, Skoda Fabia Rally2 Evo
Paolo Andreucci, Francesco Pinelli, Team MRF Tyres, Skoda Fabia Rally2 Evo
11/20

Foto di: ACI Sport

Marco Signor, Francesco Pezzoli, Volkswagen Polo GTI R5
Marco Signor, Francesco Pezzoli, Volkswagen Polo GTI R5
12/20

Foto di: ACI Sport

Rachele Somaschini, Giulia Zanchetta, RS Team Italia, Citroen C3 R5
Rachele Somaschini, Giulia Zanchetta, RS Team Italia, Citroen C3 R5
13/20

Foto di: ACI Sport

Rudy Michelini, Michele Perna, Movisport, Volkswagen Polo GTI R5
Rudy Michelini, Michele Perna, Movisport, Volkswagen Polo GTI R5
14/20

Foto di: ACI Sport

Thierry Neuville, Martijn Wydaeghe, Hyundai Motorsport, Hyundai i20 R5
Thierry Neuville, Martijn Wydaeghe, Hyundai Motorsport, Hyundai i20 R5
15/20

Foto di: ACI Sport

Tommaso Ciuffi, Nicolò Gonella, Balbosca, Skoda Fabia Rally2 Evo
Tommaso Ciuffi, Nicolò Gonella, Balbosca, Skoda Fabia Rally2 Evo
16/20

Foto di: ACI Sport

Andrea Crugnola, Pietro Ometto, Hyundai Rally Team Italia, Movisport, Friulmotor, Hyundai i20 R5
Andrea Crugnola, Pietro Ometto, Hyundai Rally Team Italia, Movisport, Friulmotor, Hyundai i20 R5
17/20

Foto di: ACI Sport

Thierry Neuville, Martijn Wydaeghe, Hyundai Motorsport, Hyundai i20 R5
Thierry Neuville, Martijn Wydaeghe, Hyundai Motorsport, Hyundai i20 R5
18/20

Foto di: ACI Sport

Paolo Andreucci, Francesco Pinelli, Team MRF Tyres, Skoda Fabia Rally2 Evo
Paolo Andreucci, Francesco Pinelli, Team MRF Tyres, Skoda Fabia Rally2 Evo
19/20

Foto di: ACI Sport

Craig Breen, Paul Nagle, Hyundai Motorsport, Hyundai i20 R5
Craig Breen, Paul Nagle, Hyundai Motorsport, Hyundai i20 R5
20/20

Foto di: ACI Sport

condivisioni
commenti
CIR, Ciocco, PS2-4: Neuville c'è, bene Albertini, guai a Crugnola
Articolo precedente

CIR, Ciocco, PS2-4: Neuville c'è, bene Albertini, guai a Crugnola

Prossimo Articolo

CIR: grande trionfo di Neuville al Ciocco davanti ad Albertini

CIR: grande trionfo di Neuville al Ciocco davanti ad Albertini
Carica commenti