CIR: Basso-Granai vincono il Rally 2 Valli e il titolo 2021!

Basso e Granai trionfano al Rally Due Valli e, con i ritiri di Andolfi e Crugnola, vincono il quarto titolo italiano rally della loro grande carriera. Sul podio Albertini (campione CIR Asfalto 2021) e Ciuffi.

CIR: Basso-Granai vincono il Rally 2 Valli e il titolo 2021!

Non c'è due senza tre, ma Giandomenico Basso e Lorenzo Granai devono aver pensato: "E il quattro vien da sé". E così è stato. L'equipaggio italiano ha vinto oggi il Rally Due Valli, penultimo appuntamento del Campionato Italiano Rally, e si è laureato per la quarta volta in carriera campione d'Italia rally.

Il titolo è arrivato dopo un duello molto bello tra loro e un altro equipaggio italiano che ha regalato grandi emozioni nel corso di questa stagione, quello formato da Stefano Albertini e Danilo Fappani.

Al termine del giro mattutino Albertini era in vantaggio su Basso per 2"7, un'inezia, che però non avrebbe permesso al vicentino di vincere il titolo in questo weekend nonostante i ritiri dei principali rivali, Fabio Andolfi e Andrea Crugnola.

Nel secondo giro di speciali, l'ultimo, quello pomeridiano, Basso ha cambiato marcia e il sorpasso su Albertini si è materializzato a una speciale dalla fine. A quel punto Basso ha vinto anche la PS7, quella di chiusura, laureandosi per la quarta volta in carriera campione CIR.

Ricordiamo che i successi italiani ottenuti da Giandomenico sono arrivati nel 2007 con una Grande Punto Abarth S2000, nel 2016 con una Ford Fiesta R5 del team BRC, nel 2019 al volante di una Skoda Fabia R5 e quest'anno, ancora al volante di una vettura realizzata negli stabilimenti di Mlada Boleslav.

Fabio Andolfi e Andrea Crugnola erano arrivati nel veronese con il preciso intento di vincere per cercare di recuperare punti e tenere aperta la lotta al titolo, ma due errori sono costati loro il ritiro nel giro mattutino di oggi. Il pilota nativo di Savona ha rotto la sospensione posteriore sinistra nella PS3, mentre Crugnola è uscito di strada nella prova speciale dopo.

Questo ha aperto le porte a Basso, che, già secondo, ha cambiato passo ed è andato a prendersi il titolo. Ma oggi è giusto sottolineare anche il titolo CIR Asfalto vinto da Stefano Albertini proprio grazie al secondo posto assoluto e ai problemi all'impianto frenante della vettura di Giacomo Scattolon, molto sfortunato nel giro pomeridiano a perdere il podio e allo stesso tempo la possibilità di vincere il titolo (pur finendo quinto assoluto).

Questo guasto ha portato Tommaso Ciuffi e Nicolò Gonella al terzo posto assoluto, autori di una gara competitiva e regolare. Quarto, invece, Damiano De Tommaso, che in questo weekend non ha mai dato l'impressione di poter brillare e andare oltre i tempi che ha siglato.

Da segnalare anche il titolo CIR 2 Ruote Motrici assegnato proprio all'ultima prova e finito nelle mani di Andrea Nucita al volante della Peugeot 208 Rally4. Per la vettura francesina è il secondo titolo italiano dopo quello ottenuto nel 2020 con Paolo Andreucci e Anna Andreussi.

condivisioni
commenti
CIR, Rally Due Valli, PS2-4: Albertini in testa. Andolfi-Crugnola KO
Articolo precedente

CIR, Rally Due Valli, PS2-4: Albertini in testa. Andolfi-Crugnola KO

Prossimo Articolo

CIR: Goldoni è Campione R1 con la Suzuki Swift Sport Hybrid

CIR: Goldoni è Campione R1 con la Suzuki Swift Sport Hybrid
Carica commenti