CIR: ACI Sport conferma i montepremi per i campionati rally

condivisioni
commenti
CIR: ACI Sport conferma i montepremi per i campionati rally
Di:

Nonostante la pesante crisi la federazione ha deciso di premiare i migliori delle proprie serie con quanto stabilito ad inizio stagione. Istituita una particolare classifica per i Preparatori.

Il rispetto di quanto stabilito, ma anche la volontà di riaffermare la vicinanza tra la Federazione e tutte le componenti del mondo dei rally. Questi sono i due obiettivi che ACI Sport e la Commissione Rally hanno raggiunto anche in questo momento particolarmente difficile per il mondo dell’automobilismo sportivo, confermando i montepremi stabiliti ad inizio anno per tutte le serie titolate.

“Siamo vicini a tutte le componenti del nostro settore -ha affermato il Presidente della Commissione Rally Daniele Settimo – con le quali abbiamo rafforzato la nostra collaborazione in questo drammatico periodo. Ci è sembrato naturale quindi confermare i montepremi per supportare nel migliore dei modi chi deciderà nonostante la crisi di essere presente a via della nuova stagione. Abbiamo anche pensato di istituire una classifica particolare speciale per i Preparatori, forse la categoria del mondo delle corse più esposta agli effetti della crisi”

In sintesi i montepremi suddivisi nelle varie serie:

€ 75.000,00 per il Campionato Italiano Rally Junior (ai partecipanti che si saranno contraddistinti nella specialità, a sostegno di un programma nazionale o internazionale che verrà valutato dalla Federazione fino al massimo della somma complessiva)

€ 15.000,00 per il Campionato Rally WRC

€ 35.000,00 per il Campionato Italiano Rally Asfalto – Il vincitore di ogni gara del CIRA avrà l’iscrizione gratuita a quella successiva

€ 35.000,00 per il Campionato Italiano Rally Asfalto 2RM

€ 15.000,00 per il Campionato Italiano Rally

€ 15.000,00 per il Campionato Italiano Rally Terra

La Finale ACI Sport Rally Cup Italia avrà oltre 150.000 € di montepremi ai quali si andranno ad aggiungere gli eventuali premi messi in palio da Case e Costruttori di pneumatici che sono in via di definizione.

Ove è previsto tra i premi anche il rinnovo della licenza gratuita, se l'equipaggio durante la stagione è stato sempre lo stesso, il premio andrà anche al copilota.

Campionato Italiano WRC: annullato il Rally del Salento 2020

Articolo precedente

Campionato Italiano WRC: annullato il Rally del Salento 2020

Prossimo Articolo

Cancellato il Rally Friuli Venezia Giulia - Alpi Orientali

Cancellato il Rally Friuli Venezia Giulia - Alpi Orientali
Carica commenti

Riguardo questo articolo

Serie CIR , CIRT , Campionato Italiano WRC
Autore Redazione Motorsport.com