Ciocco, PS7: primo centro per Scandola

condivisioni
commenti
Ciocco, PS7: primo centro per Scandola
Francesco Corghi
Di: Francesco Corghi
19 mar 2016, 10:52

Mentre Basso rosicchia qualcosa ad Andreucci, Umberto Scandola si porta a casa il primo successo cronometrico, ma resta ancora lontano dal terzo posto occupato da Perico.

Paolo Andreucci e Anna Andreussi, Peugeot 208 T16, Peugeot Sport Italia
Paolo Andreucci e Anna Andreussi, Peugeot 208 T16, Peugeot Sport Italia
Paolo Andreucci e Anna Andreussi, Peugeot 208 T16, Peugeot Sport Italia
Paolo Andreucci e Anna Andreussi, Peugeot 208 T16, Peugeot Sport Italia
Paolo Andreucci e Anna Andreussi, Peugeot 208 T16, Peugeot Sport Italia
Paolo Andreucci e Anna Andreussi, Peugeot 208 T16, Peugeot Sport Italia

La ripetizione della PS "Il Ciocco" è andata ad Umberto Scandola, che con la sua ŠKODA Fabia R5 ha completato il breve percorso in 2'19"3 aggiudicandosi il primo successo cronometrico personale al Rally Il Ciocco-Valle del Serchio.

Il veronese resta però in quarta posizione assoluta a 31"3 dalla vetta, sempre occupata da Paolo Andreucci con la Peugeot 208 T16, il quale si è visto ridurre di altri 0"5 il margine da Giandomenico Basso (Ford Fiesta R5); i due sono separati da 4"3 complessivi, mentre il podio è completato da un soddisfatto Alessandro Perico (208 T16), staccato di 17"7 dal leader.

Contentissimo anche Michele Tassone (208 T16-Meteco Corse), che continua a guadagnare secondi preziosi su Simone Tempestini (Ford Fiesta R5-Winners Rally Team) nella lotta per il quinto posto, mentre "Ciava" (Citroën DS3 R5 - Movisport) mantiene il settimo davanti allo svizzero Stefano Baccega (Fiesta R5), nonostante continui problemi di feeling con la sua vettura.

La Top10 è completata da Gabriele Cogni (Peugeot 207 S2000), leader del Gruppo A, e Antonio Rusce (Fiesta R5).

In Classe 2WD si fa interessante il duello fra le Clio di Luca Panzani e Ivan Ferrarotti, con quest'ultimo che ha vinto la PS e si è riportato a 0"9 dal leader di categoria, mentre Gianandrea Pisani (Fiat 500 Abarth) sempre terzo.

Il Gruppo N vede ancora in vetta Marco Lombardi con la Renault Clio RS, mentre la classifica Junior è comandata sempre dalle 208 R2 di Giorgio Bernardi, Marco Pollara e Alessandro Casella.

Dopo la pausa pranzo Gara 1 riprenderà nel pomeriggio, dove i concorrenti del CIR si troveranno ad affrontare altri tre percorsi ripetuti per due volte.

CIR - Rally Il Ciocco, Classifica PS7

Prossimo articolo CIR
Ciocco, PS6: Basso firma la sua prima vittoria (senza ex-aequo)

Articolo precedente

Ciocco, PS6: Basso firma la sua prima vittoria (senza ex-aequo)

Prossimo Articolo

L'hospitality del team Peugeot Sport Italia è tutta nuova

L'hospitality del team Peugeot Sport Italia è tutta nuova
Carica commenti

Su questo articolo

Serie CIR
Evento Rally il Ciocco e Valle del Serchio
Sotto-evento Sabato
Autore Francesco Corghi
Tipo di articolo Prova speciale