Ciocco, PS6: Basso firma la sua prima vittoria (senza ex-aequo)

condivisioni
commenti
Ciocco, PS6: Basso firma la sua prima vittoria (senza ex-aequo)
Francesco Corghi
Di: Francesco Corghi
19 mar 2016, 10:17

Giandomenico Basso ha vinto la sua prima PS precedendo Andreucci, mentre Perico torna sul podio superando Scandola che fora. Bene Tassone, rimonta Rusce.

Gabriele Ciavarella e Daniele Michi, Citoren DS3 R5,Procar Motorsport
Gabriele Ciavarella e Daniele Michi, Citoren DS3 R5,Procar Motorsport
Stefano Baccega e Marco Menchini, Ford Fiesta R5, Erreffe Rally Team
Simone Tempestini, Mac Banca, Ford Fiesta R5,
Umberto Scandola, Skoda Fabia R5 Skoda Motorsport Italia
Umberto Scandola e Guido D'amore, Skoda Fabia R5 Skoda Motorsport Italia
Umberto Scandola e Guido D'amore, Skoda Fabia R5 Skoda Motorsport Italia
Antonio Rusce e Sauro Farnocchia, Ford Fiesta R5, GB Motros

Dopo i pareggi nelle PS1 e PS4, abbiamo finalmente il primo centro (in solitaria) per Giandomenico Basso al Rally Il Ciocco-Valle del Serchio, con il pilota della BRC che vince la ripetizione della PS "Renaio" precedendo con la sua Ford Fiesta R5 la Peugeot 208 T16 di Paolo Andreucci, ancora leader dell'evento con 4"8 di margine sul veneto.

Ad infiammare il pubblico c'è anche la bellissima bagarre per l'ultimo gradino del podio fra Umberto Scandola e Alessandro Perico, con quest'ultimo che è riuscito nuovamente a piazzare la sua 208 T16 davanti al pilota della ŠKODA Fabia R5, che in questa tratta ha perso quasi 20" per una foratura. Perico è a 17"5 dalla vetta, mentre Scandola si ritrova a 32"9.

Sempre positivo Michele Tassone (208 T16-Meteco Corse), il quale mantiene la quinta piazza davanti a Simone Tempestini (Ford Fiesta R5-Winners Rally Team). Alle loro spalle, staccato di 6", troviamo "Ciava" (Citroën DS3 R5 - Movisport), mentre più indietro c'è lo svizzero Stefano Baccega (Fiesta R5), che in questa PS è riuscito a mettersi alle spalle Gabriele Cogni (Peugeot 207 S2000), leader della Classe A.

In Top10 entra Antonio Rusce, completando la rimonta alla zona punti con la sua Fiesta R5. Dietro di lui c'è un cambio al vertice della Classe 2WD, con la Clio di Luca Panzani che ha superato quella guidata da Ivan Ferrarotti. Gianandrea Pisani (Fiat 500 Abarth) resta al terzo posto della categoria.

Fra i piloti di Gruppo N prosegue il dominio di Marco Lombardi con la Renault Clio RS, mentre la classifica Junior è comandata da Giorgio Bernardi (Peugeot 208 R2).

CIR - Rally Il Ciocco, Classifica PS6

Prossimo articolo CIR
Ciocco, PS5: il tifo carica Andreucci

Articolo precedente

Ciocco, PS5: il tifo carica Andreucci

Prossimo Articolo

Ciocco, PS7: primo centro per Scandola

Ciocco, PS7: primo centro per Scandola
Carica commenti

Su questo articolo

Serie CIR
Evento Rally il Ciocco e Valle del Serchio
Sotto-evento Sabato
Autore Francesco Corghi
Tipo di articolo Prova speciale