Ciocco, PS2-3: Crugnola in vetta con la Polo. Basso lo tallona

condivisioni
commenti
Ciocco, PS2-3: Crugnola in vetta con la Polo. Basso lo tallona
Di:
23 mar 2019, 08:51

Il varesino sfrutta bene la nuova R5 di Hannover ed è il nuovo leader della classifica. Basso subito convincente al rientro nel CIR. Campedelli prova a resistere, ma scivola in terza posizione.

Il secondo e ultimo giorno del Rally il Ciocco e Valle del Serchio che apre il Campionato Italiano Rally 2019 ha avuto sino a ora un protagonista assoluto: Andrea Crugnola. Il varesino ha vinto sia la Prova Speciale 2 "Massa-Sassorosso 1" di 6,90 chilometri che la "Careggine" 1 di 19,80 chilometri, portandosi così in vetta alla classifica generale.

Crugnola si è adattato molto bene alla Volkswagen Polo GTI R5, tanto da iniziare subito a fare la differenza dopo una prima speciale - quella di ieri pomeriggio - in cui è è apparso molto guardingo, probabilmente per evitare di commettere errori che potessero compromettergli la gara sin dalle prime battute.

Se Crugnola si conferma come uno dei principali favoriti alla vittoria di questa edizione del Rally il Ciocco e Valle del Serchio, bisogna registrare un rientro nel CIR più che convincente per Giandomenico Basso. Il campione CIR 2016, al volante della prima Skoda Fabia R5 in classifica, è infatti il primo degli inseguitori di Crugnola.

Tra i due contendenti c'è appena 1"3 di divario, dunque la lotta per la vittoria è più che aperta. Dopo un avvio promettente, Simone Campedelli - al volante della Ford Fiesta R5 EVO2 preparata da M-Sport - è scivolato dalla prima alla terza posizione nella generale, accumulando un ritardo dalla vetta di 6"5. Il romagnolo del team Orange 1 non sembra riuscire a tenere il ritmo dei primi due, pur firmando comunque tempi di tutto rispetto.

Bisogna sottolineare invece la prova convincente di Stefano Albertini, quarto nella classifica generale con la seconda Skoda Fabia. Il pilota italiano sta lottando con i denti per tenersi stretto la posizione ai piedi del podio dagli assalti di Craig Breen, quinto ad appena 4 decimi da lui.

Il tanto atteso Luca Rossetti e la sua Citroen C3 R5 ufficiale confermano di non avere ancora il passo per ambire alla vittoria. Quantomeno in queste prime battute di gara. L'esperto quanto veloce pilota italiano si trova in sesta posizione dopo averne recuperata una nell'ultima prova, ma il suo divario da Crugnola è già di 11"1 dopo appena 3 prove.

Ricordiamo che Rossetti è riuscito a fare appena un test con la C3 R5, perché è arrivata da poche settimane da Satory e ci vorrà tempo prima che possa prendere le misure e si possa trovare un assetto consono alle sue esigenze di guida.

Rally il Ciocco e Valle del Serchio - Classifica generale dopo la PS3

    Posizione Pilota/navigatore Vettura Tempo/distacco
1 Crugnola/Ometto Volkswagen Polo GTI R5 19'15”3
2 Basso/Granai Skoda Fabia R5 +1"3
3 Campedelli/Canton Ford Fiesta R5 EVO2 +6"5
4 Albertini/Fappani Skoda Fabia R5 +10"4
5 Breen/Nagle Skoda Fabia R5 +10"8
6 Rossetti/Mori Citroen C3 R5 +11"1
7 Michelini/Perna Skoda Fabia R5 +21"5
8 Gilardoni/Bonato Hyundai i20 R5 N.G. +32"6
9 Lindholm/Korhonen Hyundai i20 R5 N.G. +36"3
10 Rusce/Farnocchia Volkswagen Polo GTI R5 +39"6
Prossimo Articolo
Fotogallery CIR: la prima giornata di gara del Rally il Ciocco e Valle del Serchio

Articolo precedente

Fotogallery CIR: la prima giornata di gara del Rally il Ciocco e Valle del Serchio

Prossimo Articolo

Ciocco, PS4-5: Basso risponde a Crugnola e si avvicina! Testacoda per Breen

Ciocco, PS4-5: Basso risponde a Crugnola e si avvicina! Testacoda per Breen
Carica commenti

Riguardo questo articolo

Serie CIR
Evento Rally il Ciocco e Valle del Serchio
Sotto-evento Giorno 2
Autore Giacomo Rauli
Sii il primo a ricevere le
ultime notizie