Formula 1
02 lug
-
05 lug
Qualifiche in
01 Ore
:
55 Minuti
:
58 Secondi
G
GP di Stiria
09 lug
-
12 lug
Prove Libere 1 in
5 giorni
MotoGP
18 giu
-
21 giu
Canceled
17 lug
-
19 lug
Prossimo evento tra
12 giorni
WRC
21 mag
-
24 mag
Evento concluso
16 lug
-
19 lug
Postponed
WSBK
G
Imola
08 mag
-
10 mag
Evento concluso
G
Donington Park
03 lug
-
05 lug
Postponed
Formula E
05 giu
-
06 giu
Evento concluso
G
ePrix di Berlino I
05 ago
-
05 ago
Prossimo evento tra
31 giorni
WEC
13 ago
-
15 ago
Prossimo evento tra
39 giorni
GT World Challenge Europe Sprint
07 ago
-
09 ago
Prossimo evento tra
33 giorni
11 set
-
13 set
Prossimo evento tra
68 giorni
GT World Challenge Europe Endurance
04 set
-
06 set
Prossimo evento tra
61 giorni

Ciocco, PS14: Campedelli non ci sta e riapre la lotta per il successo finale!

condivisioni
commenti
Ciocco, PS14: Campedelli non ci sta e riapre la lotta per il successo finale!
Di:
23 mar 2019, 18:07

Il romagnolo del team Orange1 vince la penultima speciale e si avvicina molto a Basso, che ha problemi ai freni della sua Skoda Fabia R5. Rossetti difende con le unghie il podio dagli assalti di Breen.

Simone Campedelli non ha alcuna intenzione di sotterrare l'ascia di guerra. Il pilota romagnolo del team Orange1 riapre clamorosamente la lotta per la vittoria del Rally il Ciocco e Valle del Serchio centrando il successo nella Prova Speciale 14, la Massa-Sassorosso 3 di 6,90 chilometri.

Si tratta della penultima prova odierna prima della Careggine 3 di 19,80 chilometri, quella che delineerà la classifica generale del primo appuntamento del Campionato Italiano Rally 2019. Giandomenico Basso, leader della classifica generale con la sua Skoda Fabia R5, è in difficoltà.

Il campione italiano rally 2016 sta lottando con un problema ai freni e questo gli sta facendo perdere secondi preziosi. Ora il suo vantaggio nei confronti di Campedelli è di 5"6, ma sembrano davvero un divario esiguo, considerando i guai alla vettura del pilota di Montebelluna.

Entusiasmante anche il duello per la terza posizione, con Luca Rossetti che dovrà difendere con i denti il podio dall'arrembante Craig Breen. Il nord-irlandese ha firmato il secondo tempo di speciale, riportandosi a 1"4 dal pilota nativo di Pordenone che da quest'anno difende i colori di Citroen Italia.

E' lecito attendersi grande lotta anche tra Emil Lindholm e Antonio Rusce. Il finlandese ha 1"7 di vantaggio sul pilota italiano, al volante della Volkswagen Polo GTI R5 superstite dopo il ritiro di Andrea Crugnola. I due si stanno giocando la settima posizione. Cristallizzate ormai le altre posizioni della classifica generale.

Rally il Ciocco e Valle del Serchio - Classifica generale dopo la PS14

    Posizione Pilota/navigatore Vettura Tempo/distacco
1 Basso/Granai Skoda Fabia R5 1.18'19”2
2 Campedelli/Canton Ford Fiesta R5 EVO2 +5"6
3 Rossetti/Mori Citroen C3 R5 +17"2
4 Breen/Nagle Skoda Fabia R5 +18"6
5 Albertini/Fappani Skoda Fabia R5 +31"0
6 Michelini/Perna Skoda Fabia R5 +1'30"4
7 Lindholm/Korhonen Hyundai i20 R5 N.G. +2'05"1
8 Rusce/Farnocchia Volkswagen Polo GTI R5 +2'06"8
9 Gilardoni/Bonato Hyundai i20 R5 N.G. +2'26"1
10 Tosi/Del Barba Skoda Fabia R5 +3'15"5
Prossimo Articolo
Ciocco, PS13: primo squillo per Rudy Michelini. Basso controlla Campedelli

Articolo precedente

Ciocco, PS13: primo squillo per Rudy Michelini. Basso controlla Campedelli

Prossimo Articolo

Basso torna nel CIR e trionfa subito al Rally il Ciocco e Valle del Serchio

Basso torna nel CIR e trionfa subito al Rally il Ciocco e Valle del Serchio
Carica commenti

Riguardo questo articolo

Serie CIR
Evento Rally il Ciocco e Valle del Serchio
Sotto-evento Giorno 2
Autore Giacomo Rauli